Search

Museo archeologico nazionale dell’Umbria: 500 giovani per la cultura

500 giovani

Mercoledì 8 marzo, alle ore 11.00, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria è in programma la presentazione dei risultati di una ricerca condotta dalle stagiste Marta Nardin, Lisa Piccioloni e Serena Brenci Pallotta, selezionate in virtù del progetto, predisposto dal Mibact, 500 giovani per la cultura.

Obiettivo del programma quello di formare, per dodici mesi, giovani laureati nelle attività di inventariazione e di digitalizzazione del patrimonio culturale italiano. In particolare, le ricercatrici hanno esaminato gli ipogei femminili conservati al MANU, la policromia delle urne etrusche, le tombe etrusche dei cai cutu e dei cacni.

Interverranno alla presentazione, oltre ai protagonisti, Luisa Montevecchi, Segretario regionale del Mibact per l’Umbria, Luana Cenciaioli, Direttore del Museo archeologico Nazionale dell’Umbria e Donatella Porzi, presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Umbria.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi