Search

“Astri Nascenti”, a Todi le giovani promesse del concertismo internazionale

Dopo un primo “assaggio musicale” lo scorso dicembre, la collaborazione tra la Fondazione Gioventù Musicale d’Italia e il Comune di Todi prosegue con un nuovo progetto e un obiettivo condiviso: contribuire a diffondere la musica e la cultura musicale, valorizzare e sostenere i giovani musicisti.
Prende il via, quindi, la rassegna “Astri Nascenti: giovani promesse del concertismo internazionale” organizzata nell’ambito degli eventi che animeranno l’estate di Todi e si svilupperà in quattro concerti di musica classica.
I concerti, ad ingresso libero, si terranno nel mese di luglio nei luoghi più suggestivi della città medievale che domina la Valle del Tevere: domenica 20 luglio alle ore 18.00 a Palazzo Corradi (del Vignola) il giovane YURY REVICH, uno dei più espressivi violinisti russi della sua generazione, si esibirà insieme a Piotr Koscik (pianoforte) in un concerto che affiancherà a Pergolesi, Bach, Mozart, brani di compositori russi e del “sanguigno” de Sarasate. Il concerto sarà seguito da una degustazione di vini della cantina San Rocco.
Mercoledì 23 luglio alle ore 21.00 nei Palazzi Comunali (Sala del Consiglio), sarà la volta della giovane pianista pugliese VIVIANA LASARACINA, vincitrice nel 2011 delle Audizioni Nazionali della Gioventù Musicale d’Italia 2011 e nel 2013 della Carnegie Recital Debut Audition. In programma musiche di Schumann, Albéniz e Liszt.
Il calendario prosegue domenica 27 luglio alle ore 18.00 con il giovane fisarmonicista spoletino SAMUELE TELARI che suonerà nel Chiostro del Nido dell’Aquila (ex Monastero delle Lucrezie). Vincitore nel 2013 delle Audizioni Nazionali della Gioventù Musicale d’Italia, Telari è anche neo vincitore del Primo Premio nella categoria Concertisti al prestigioso Concorso “Città di Castelfidardo”. Presenta un programma che spazia da Bach a Janáček, fino alle più recenti espressioni della musica per fisarmonica. Il concerto sarà seguito da una degustazione di vini della cantina Villa Sobrano.
Infine, giovedì 31 luglio alle ore 21.00 presso la Chiesa della Nunziatina, il violoncellista polacco MARCIN ZDUNIK, vincitore nel 2007 del 1° Premio al Concorso Internazionale Lutoslawski di Varsavia, presenterà il suo concerto interamente dedicato alle Suite di Bach (nn. 1, 5, 6).

Gioventù Musicale d’Italia
Fondata a Milano nel 1952, la Gioventù Musicale d’Italia è la sezione italiana della Federation Internationale des Jeunesses Musicales, un’organizzazione internazionale creata a Bruxelles nel 1945 di cui fanno parte più di 40 Paesi in tutto il mondo, con lo scopo comune di diffondere la musica presso i giovani, senza distinzioni di cultura, razza, lingua. La sua attività è vastissima e spazia dalla musica classica, che ne è la base, al jazz, al folk, alla musica etnica, fino alle più recenti espressioni musicali.
La Gioventù Musicale d’Italia opera sul territorio nazionale attraverso le sue Sedi, ed è tra i maggiori organismi musicali italiani per diffusione e per quantità di iniziative realizzate (oltre 200 concerti annui).

PER INFORMAZIONI

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica
Comune di Todi
Tel. 075.894516 / 075.8942526 / 075.8956227
Email: turismo@comune.todi.pg.it

Fondazione Gioventù Musicale d’Italia
Via Santa Croce, 4 – 20122 Milano
Tel. 02.894008.40-48
Email: info@jeunesse.it

www.jeunesse.it | facebook.com/gioventumusicaleitalia

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi