“Jorge Mario Bergoglio Una biografia intellettuale” di Massimo Borghesi

papa francesco bergoglio

Pubblicato da Jaca Book, il volumeJorge Mario Bergoglio. Una biografia intellettuale” di Massimo Borghesi, docente di Filosofia Morale presso l’Università degli Studi di Perugia, esamina la genesi e lo sviluppo del pensiero di Papa Francesco.

Sulla base di quattro interviste concesse dal Pontefice, oltre al lavoro di raccolta di fonti, l’autore approfondisce nel testo come l’entroterra culturale e gli influssi intellettuali abbiano contribuito alla formazione della personalità del Santo Padre. Formatosi alla scuola dei gesuiti, di quelli francesi in particolare, Bergoglio ha assimilato il messaggio di S. Ignazio attraverso la lettura, “dialettica e mistica” ad un tempo, di uno dei più acuti filosofi del ‘900: Gaston Fessard. Da qui sorge l’idea del cattolicesimo come coincidentia oppositorum che lo porta all’incontro con l’antropologia polare di Romano Guardini e con il pensiero del più rilevante intellettuale cattolico latinoamericano della seconda metà del ‘900: Alberto Methol Ferré. Questa la formazione che ha indirizzato Papa Bergoglio verso una originale visione della Chiesa, impegnata nelle sfide dell’era della globalizzazione.

Tramite l’analisi puntuale della formazione del Pontefice, l’autore arriva a delineare la straordinaria profondità di pensiero che si cela dietro all’apparente semplicità delle sue parole.

Il volume è stato recentemente presentato presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi di Perugia, e in tale occasione sono stati approfonditi gli aspetti antropologici, filosofico-teologici e politologici del pensiero di Bergoglio.

“Il volume di Borghesi è un libro scientificamente autorevole – ha affermato il Cardinale Gualtiero Bassetti -, ricchissimo di stimoli e suggestioni: senza dubbio, per le sue caratteristiche rappresenta un unicum all’interno della vasta mole di scritti su Papa Francesco. Si tratta di uno studio che fornisce una mappa concettuale del pensiero di Bergoglio e che ricostruisce una fitta trama di personaggi ed esperienze personali che sono pressoché sconosciute, non solo all’opinione pubblica europea, ma anche a gran parte del ceto intellettuale”.

Il professor Massimiliano Marianelli ha sottolineato lo spessore filosofico dell’attuale Papa, centrale per comprenderne l’azione, orientata a preferire l’unità al conflitto e la realtà all’idea.  Tre aspetti del pensiero di Bergoglio sono sottolineati dalla professoressa Cristina Papa: la globalizzazione che esalta e non annulla le differenze e le particolarità culturali nelle diverse regioni del mondo, il rifiuto dell’etnocentrismo e la valorizzazione dei patrimoni culturali locali.

Papa Francesco è sicuramente una figura chiave del nostro tempo. Il volume di Borghesi, mirato allo studio della sua formazione e del suo pensiero poliedrico, aiuta a meglio comprendere le ragioni del suo operato.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi