Search

A Campello sul Clitunno inizia Sere d’estate 2018

sonidumbria

Si aprire stasera Lunedì 30 Luglio, alle ore 21.00, l’edizione 2018 della rassegna Sere d’estate, ideata ed organizzata dal Comune di Campello sul Clitunno. L’evento, fortemente voluto dall’amministrazione stessa, si è sempre distinto per la proposta culturale finalizzata ad una sempre crescente qualità degli spettacoli. Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, si alterneranno “sotto le pendici del monte Serano” artisti di grande spessore e saranno presentati concerti di varia tipologia … dal folk americano alla musica irlandese, dai “classici napoletani” ai canti della tradizione. Poi ancora commedie dialettali, intrattenimenti per bambini, revival anni ’60/’70, pizzica e taranta fino al pop/rock della band Upsweep, un ensemble di voci provenienti dal Lazio e dalla Campania che interpretano una serie di intramontabili classici … a cappella! Si rinnova, inoltre, come di consueto l’appuntamento con “le Tradizioni del Mondo”; quest’anno, si esibiranno gruppi folkloristici provenienti da Turchia, Algeria, Spagna e Ukraina, un’esplosione di suoni e di colori che contribuiranno ad “allietare” le … serate estive campelline!

Appuntamento dunque a Lunedì 30 Luglio con “Sonidumbra e Mirko Revoyera” … un tuffo tra i canti e le storie del nostro territorio, sapientemente orchestrati da una delle band più rappresentative di tutta l’Umbria che ha fatto della ricerca, della conservazione e della divulgazione della memoria storica, una “missione” per le nuove generazioni.

“Devozioni, Santi e Santonazzi è il concerto – spettacolo di Sonidumbra che ripercorre il repertorio regionale intorno alle pratiche religiose devozionali, frutto di antiche tradizioni legate alle sacre rappresentazioni e ai movimenti questuanti che diedero origine alle prime laudi. Grazie alla voce narrante di Mirko Revoyera, nei panni di “Fra’ Golino”, sarà possibile ascoltare le storie dei protagonisti delle antiche piazze dove era possibile conoscere le vite dei santi, ma dove operavano anche gli impostori, i ciarlatani, coloro che, approfittando proprio della semplice devozione popolare, tramavano truffe e raggiri ai danni dei devoti.

Voci, suoni, storie umbre tra vere e false devozioni popolari.

Programma suhttp://www.comune.campello.pg.it/mediacenter/FE/articoli/sere-destate-2018.html

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi