Search

Tutte le strade portavano a Orvieto: rinvenuti i resti di una antica via

strada medievale

I resti di un’antica strada di epoca medievale e rinascimentale sono riemersi in questi giorni durante i lavori della Provincia su un tratto della SR 71 Umbro-Casentinese (conosciuta anche con il toponimo locale di “via della Segheria”), al km 27+150, che conduce al parcheggio di Campo della Fiera a Orvieto. I reperti testimoniano dell’esistenza di una via che raccordava le…

Read More

L’antenato del cinghiale da Pantalla rivela nuovi segreti

Il cinghiale (Sus scrofa) è un ungulato di enorme successo dal punto di vista evolutivo, grazie alla sua grande adattabilità ecologica. Esso è un “ospite fisso” delle faune a mammiferi europee da almeno 700 mila anni. Tuttavia, prima di allora, nel periodo compreso tra 2 e 1 milione di anni fa circa, l’unico suide presente in Europa è stato Sus strozzii,…

Read More

Lugnano in Teverina. Open day alla Villa Romana di Poggio Gramignano

poggio gramignano

Un week end dedicato all’archeologia e agli scavi della Villa Romana di Poggio Gramignano in programma a Lugnano in Teverina dal 20 al 22 luglio, in occasione del terzo anno della campagna di scavi che vede impegnate ben tre università americane (Arizona, Yale e Standford) in collaborazione con la Soprintendenza  dell’Umbria e l’amministrazione comunale. Si inizia venerdì 20 luglio a…

Read More

Necropoli di Porta Stabia. Novità dalle indagini archeologiche sugli spazi urbani

tomba porta stabia

Recenti indagini archeologiche presso la necropoli di Porta Stabia, forniscono  nuovi elementi utili a comprendere la complessa articolazione spaziale di quest’ area di Pompei, che presto sarà restituita alla pubblica fruizione. Lungo la via Stabiana, immediatamente fuori l’omonima porta di accesso alla città antica, in un’area adiacente alla tomba monumentale di Gnaeus Alleius Nigidius Maius, portata alla luce lo scorso anno,…

Read More

A Stabiae una nuova campagna di scavi condotta dal Museo Ermitage

lucerna fittile

Nel complesso archeologico di Villa Arianna a Stabiae continua, per il nono anno consecutivo, il progetto di scavo e restauro condotto dal Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo sotto la direzione scientifica del Parco Archeologico di Pompei e con il coordinamento della Fondazione RAS (Restoring Ancient Stabiae). Al centro di questo progetto l’ambiente 71 dell’antica villa: un criptoportico probabilmente in…

Read More

Studium erga populum studium erga sapientam. Convegno in ricordo di Enzo Lippolis

enzo lippolis

​La scomparsa improvvisa di Enzo Lippolis, il 3 marzo 2018, professore ordinario di Archeologia dell’Università La Sapienza di Roma, dove era direttore del dipartimento di Scienze dell’Antichità, ha rappresentato una grande perdita per il mondo dell’archeologia e per tutta la cultura italiana. A quattro mesi di distanza il Parco Archeologico di Pompei, organizza un convegno: “Studium Erga Populum Studium Erga…

Read More

Poggio Gramignano. Riprende la campagna di scavo con gli archeologi USA

scavi di poggio gramignano

Domenica scorsa il sindaco ha dato il benvenuto nella sala consiliare alla delegazione di archeologi che anche quest’anno, per la terza volta, lavorerà per un mese al sito della Villa Romana di Poggio Gramignano dopo aver ottenuto il rinnovo dell’autorizzazione dalla direzione generale archeologica del ministero per i Beni culturali. Come gli altri anni saranno tre le Università americane rappresentate: Arizona,…

Read More

Pompei. Rinvenuta la testa dello sfortunato fuggiasco della Regio V

Teschio del fuggiasco

Ritrovato il cranio del fuggiasco, la prima delle vittime emerse nel cantiere dei nuovi scavi della Regio V, di cui finora era stata rinvenuta solo una parte dello scheletro. In una prima fase dello scavo sembrava che la porzione superiore del torace e il cranio, non ancora identificati, fossero stati tranciati e trascinati verso il basso da un blocco di…

Read More

La Rosa Antica di Pompei: a Villa Silvana i risultati delle ricerche

villa silvana

Pompei è fonte inesauribile di bellezza e conoscenza, anche attraverso la sua flora. La rosa, il più pregiato  fiore di tutti i tempi, era presente già nell’ antica città di Pompei  nei più svariati usi. Come ornamento, nelle decorazioni parietali, nell’alimentazione, per la salute ed il benessere, o ancora in cosmesi. Di recente “La Rosa Antica di Pompei” è stata oggetto di studi, nell’ambito…

Read More

Pompei: l’inutile fuga con il tesoro, nuova scoperta durante gli scavi

pompei

Fuggiva dalla furia eruttiva del Vesuvio, con la speranza di salvarsi  e per questo portava con se un piccolo tesoro di monete che gli avrebbero consentito di continuare a vivere. Nel prosieguo degli scavi in corso presso il cantiere della Regio V, dove di recente è stato rinvenuto lo scheletro di un fuggiasco colpito da un blocco di pietra che…

Read More

Quando sul monte Argentario viveva il ghepardo gigante

felide fossile

Un team di fisici e paleontologi delle Università di Perugia, Sapienza di Roma e Verona e dell’European Synchrotron Radiation Facility di Grenoble, coordinato dal Dottor Marco Cherin del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Ateneo di Perugia, ha dato un’identità al cranio di felide scoperto in Toscana nella prima metà del secolo scorso e rimasto a lungo un mistero per i paleontologi. Lo…

Read More

Straordinaria scoperta a Pompei emerge la prima vittima nel cantiere dei nuovi scavi

pompei nuovi scavi scheletro schiacciato

Il torace schiacciato da un grosso blocco di pietra, il corpo sbalzato all’indietro dal potente flusso piroclastico, nel tentativo disperato di fuga dalla furia eruttiva. E’ in questa drammatica posizione, che emerge la prima vittima del cantiere dei nuovi scavi della Regio V. Lo scheletro è stato ritrovato all’incrocio tra il Vicolo delle Nozze d’Argento e il Vicolo dei Balconi,…

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi