Search

Al Centro Speranza di Fratta Todina la musica etnica della Wafaso band

wafaso band

LWafaso Band insieme al cantante africano Yam Salia omaggeranno, con uno spettacolo di musica etnica, il pubblico “speciale” del Centro Speranza.

Ritmi e melodie africane verranno proposte per “sintonizzarsi” con il mondo interiore dei bambini e ragazzi con disabilità venerdì 30 novembre, alle ore 11 nella sala multifunzionale della struttura riabilitativa a Fratta Todina (Pg).

«L’idea di suonare per i bambini e i ragazzi del Centro Speranza ci è venuta perché siamo molto legati ai temi sociali.» Spiega Salifù, anima del gruppo, che aggiunge: «Ho avuto la fortuna di poter frequentare il Centro come tirocinante tre anni fa ed è stata un’esperienza indimenticabile che porterò sempre dentro di me.» Insieme a Salifù, si esibiranno Marco Moretti alla chitarra, Matteo Laura al basso, Leonardo Zocchi alla batteria e Yam Salia alla voce percussione Africana.

Il gruppo umbro, approdato all’ultima edizione di Musica per i Borghi, propone world music, un genere musicale di contaminazione fra elementi di popular music e musica tradizionale (folk e etnica) e nasce con la passione e l’intento di realizzare un sogno da condividere: favorire l’incontro tra culture diverse per abbattere le barriere sociali. Non a caso, il nome della band Wafaso in lingua mossi, da WA vieni” e FASO “patria”, significa vieni nella mia patria.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi