Search

Tourné. La prima edizione termina all’insegna del successo

mannarino

Teatro Lyrick di Assisi gremito di spettatori per il concerto di Alessandro Mannarino che, venerdì 4 maggio, ha chiuso il sipario sulla stagione 2017/2018 Tourné, promossa da Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore e organizzata da MEA Concerti. Una stagione alla sua prima edizione la cui immagine e linea marketing sono state curate da Fattoria Creativa, che ha avuto il merito di riuscire a valorizzare il progetto con grande originalità e inventiva per veicolare gli sponsor che hanno sostenuto l’associazione. Consolidata la collaborazione con il Comune di Perugia, la Provincia di Perugia, il Comune di Assisi e il Comune di Spoleto che hanno ospitato gli eventi della manifestazione. Rinnovata inoltre la partecipazione a tutti gli appuntamenti degli allievi dell’Istituto Alberghiero di Assisi, che hanno avuto così la possibilità di proseguire il progetto di alternanza scuola-lavoro realizzando una vera formazione sul campo nell’accoglienza, il ticketing e i servizi teatrali.

Grande la soddisfazione degli organizzatori per il successo che di volta in volta è aumentato, man mano che gli appuntamenti si susseguivano, e che ha visto un numero totale di spettatori paganti pari a circa 12.000 persone. “Siamo molto felici del successo della stagione che si è caratterizzata per la scelta degli artisti poliedrici che abbiamo ospitato e, per quanto ci riguarda – asseriscono gli organizzatori – non possiamo che essere ampiamente soddisfatti per aver vinto la sfida che ci eravamo posti all’inizio di quest’anno, quella di riuscire a collocare in un unico cartellone i maggiori rappresentanti della musica d’autore italiana di giovane generazione, come, tra gli altri, Francesca Michielin e i Ministri. In particolare i due cantautori under 50 più importanti del panorama nazionale, Dario Brunori e Alessandro Mannarino”.

La prima edizione di Tourné ha visto quest’anno in scena Giovanni Caccamo (sala dei Notari Perugia), Giorgio Montanini (auditorium Capitini Perugia), Roberto Angelini (Rework Club Perugia), i Nomadi (teatro Lyrick Assisi), il Ballet Flamenco Español (teatro Nuovo Gian Carlo Menotti Spoleto), Dente e Guido Catalano (auditorium Capitini Perugia), Caparezza (Palaevangelisti Perugia), Dario Brunori (teatro Lyrick Assisi), Paolo Migone (auditorium Capitini Perugia), Francesco Taskayali (Museo civico di palazzo della Penna Perugia), Francesca Michielin (Afterlife Live Club Perugia), I Ministri (Afterlife Live Club Perugia), Alessandro Mannarino (teatro Lyrick Assisi).

Post correlati

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi