Search

Scocca l’ora di gara 2! Perugia e Sirmaniaci uniti per pareggiare la serie!

tifosi sir

di Donatella Binaglia

 

Forse è proprio l’ora di unirsi contro la sfortuna (che ci sta in un campionato così lungo) e, nonostante l’infortunio capitato a Russel in questa settimana, pensare che questa Sir ha grandi potenzialità e campioni da fare paura a tutti. Domani ore 18, gara 2 contro Trento, sarà il giorno della verità, serve andare uno pari.

Il palazzetto dello sport di Pian di Massiano sarà vestito a festa con i Sirmaniaci pronti a cancellare ogni alibi; si deve vincere e basta. La società, nei giorni scorsi, ha rassicurato il popolo della pallavolo affermando che al posto di Russell giocherà Berger, seconda scelta alla banda, ma comunque un giocatore che darà solidità in ricezione, perdiamo qualcosa in attacco, ma con Atanasijevic e Zaytsev sfido chiunque a dire che Perugia è meno potente. Questo è un match delicato per i ragazzi di Gino Sirci, che hanno perso gara 1 per 3 a 1 nell’infuocato PalaTrento, ma lo stesso Bernardi e tutti i bianconeri hanno comunque preparato il match nel migliore dei modi, sia sotto l’aspetto tecnico che sotto quello mentale e motivazionale.

Non dovrebbero esserci cambi di formazione per il tecnico di Perugia, con, ovviamente, Berger al posto di Russell in diagonale con Zaytsev. De Cecco – Atanasijevic, Birarelli – Podrascanin e Bari – Tosi saranno le altre coppie al via, con tutto il resto della rosa pronto in caso di chiamata a partita iniziata.

Le solite dal punto di vista tecnico nella metà campo Sir. Battuta ed attacco saranno fondamentali, a De Cecco il compito di gestire al meglio la fase offensiva. Poi gli aspetti meno “visibili”: cuore, carattere, spirito di sacrificio e voglia di non far cadere il pallone. Trento, forte del vantaggio conquistato in gara 1, verrà al PalaEvangelisti a viso aperto puntando sulla sua organizzazione e su un impianto di gioco collaudato. Angelo Lorenzetti, tecnico Diatec, proporrà i sette di domenica scorsa con Giannelli e Stokr in diagonale, Solè e Van de Voorde al centro, Lanza ed Urnaut in banda e Colaci libero.

Giannelli e Lanza saranno gli aghi della bilancia per la Diatec, i bombardieri Zaytsev ed Atanasijevic dovranno invece far breccia nella seconda linea avversaria con l’ “effetto PalaEvangelisti” pronto ad esplodere!

Perugia-Trento sarà trasmessa in diretta televisiva su Raisport 1 a partire dalle ore 18:00, con il commento di Marco Fantasia e Claudio Galli. Costanti aggiornamenti del giornalista Antonello Brughini direttamente dal PalaEvangelisti su Radio Rai 1 all’interno del programma “Sabato Sport”.

 

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi