Search

Sir Safety Conad: gara 3 è dei Block Devils, il fattore campo l’uomo in più

sir safety conad perugia

di Donatella Binaglia

 

E’ incredibile come il fattore campo per La Sir Safety Conad Perugia sia un elemento determinante. Ieri, in gara 3 della finale scudetto i ragazzi di Gino Sirci sfoggiano una delle migliori partite della stagione.

Leon, al centro di qualche polemica di troppo, da vero campione (24 anni mi sembra abbastanza formato) risponde sul campo alle critiche sfoggiando il 70% in attacco, 3 ace e 20 punti. Olé! Ovviamente non è solo lui a giocare da vera tigre ma tutta la squadra; Podrascanin mani di granito a muro annichilisce l’attacco dei marchigiani che, a dirla tutta, non sono proprio in giornata mostrando un gioco falloso che porterà a fine partita Fefè De Giorgi a riconoscere la bella partita di Perugia: “Adesso dipende molto dalla nostra reazione, ancora una volta. Oggi oggettivamente hanno avuto più qualità e non siamo riusciti a metterci al loro livello di gioco, la voglia c’era ma non la qualità. Loro in casa si sa che giocano bene ma noi ora dobbiamo orientarci direttamente sulla partita di sabato”.

Brillano tutti i campioni di Perugia: Atanasijevic firma 14 palloni vincenti, Colaci sembra l’uomo ragno, De Cecco lucido in regia orchestra l’attacco con la solita sapienza e Lanza che dà il giusto equilibrio in seconda linea e in attacco. Sabato prima opportunità per raggiungere l’obiettivo sul campo di Macerata. Serve la massima lucidità.

Il tabellino

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova 3-0

Parziali: 25-17, 25-20, 25-18

Sir Safety Conad Perugia: De Cecco, Atanasijevic 14, Podrascanin 6, Galassi 2, Leon 20, Lanza 4, Colaci (libero), Hoag 1, Piccinelli, Seif. N.e.: Ricci, Della Lunga (libero), Hoogendoorn, Berger. All. Bernardi, vice all Fontana.

Cucine Lube Civitanova: Bruno, Sokolov 14, Cester 3, Stankovic 4, Juantorena 6, Leal 2, Balaso (libero), Kovar 1, D’Hulst, Simon 5. N.e.: Cantagalli, Diamantini, Marchisio (libero), Massari. All. De Giorgi, vice all. Camperi.

Arbitri: Stefano Cesare – Armando Simbari

Le cifre – Perugia: 18 b.s., 6 ace, 41% ric. pos., 23% ric. prf., 55% att., 7 muri. Civitanova: 18 b.s., 5 ace, 33% ric. pos., 20% ric. prf., 39% att., 5 muri.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi