Search

Urbino. Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio

giornata nazionale del vino e dell'olio

Quest’oggi il Palazzo Ducale di Urbino diventa luogo d’incontro della cultura enogastronomica: la Giornata Nazionale della cultura del vino e dell’olio sarà un appuntamento interamente dedicato alla conoscenza dei due grandi protagonisti della tavola italiana.

Il convegno, in programma presso la sala Convegni di Palazzo alle ore 10.00, ospiterà esperti di storia, scienza e cultura del cibo, che si alterneranno per raccontare in maniera diversa, e quanto più vera, la situazione dell’agroalimentare in Italia e all’estero.

Frodi, falsi miti, aneddoti, peculiarità e benefici di prodotti che il mondo intero ci invidia saranno al centro dell’evento, organizzato dall’ AIS (Associazione Italiana Sommelier), Mibact, Miur e Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, in collaborazione con l’Università degli studi di Urbino, che mostrerà anche Fake video, ovvero video ingannevoli realizzati per disinformare.

La giornata prevede l’ingresso gratuito al Palazzo Ducale e Galleria Nazionale delle Marche e l’apertura straordinaria del Torricino, con la possibilità di avere gli studenti del Liceo Artistico di Urbino come guida all’interno della Galleria, con un percorso legato alla cultura dell’olio e del vino, mentre l’Istituto Agrario Garibaldi di Macerata presenterà i prodotti da loro realizzati.

Il meraviglioso giardino pensile di Palazzo Ducale sarà il luogo dedicato alla degustazione di alcune delle prelibate tipicità marchigiane.

L’evento, che sarà introdotto dal direttore della Galleria Nazionale delle Marche Peter Aufreiter e dal Sindaco Maurizio Gambini, vede gli interventi dei seguenti relatori:

– Daniela Storoni, studiosa di cucina rinascimentale – La cucina nel Rinascimento

– Elena Antonini, ricercatrice in scienze della vita, salute biotecnologia Dip. Scienze Biomolecolari Università degli studi di Urbino –

Olio extravergine di oliva: concentrato di benessere alleato della salute

– Silvio Salvi, funzionario agrario dell’ufficio d’aria di Ancona del MIPAAF-ICQRF Emilia Romagna e Marche –

L’attività del ICQRF nel contrasto alle frodi e alle sofisticazioni nel vino e olio

– Carolina Zara, ricercatrice in scienze della vita, salute biotecnologia Dip. Scienze Biomolecolari Università degli studi di Urbino – Bacco a palazzo uno sguardo ai solfiti nel vino.

– Tommaso Cattivelli, Project manager Cru Agency Internet of food,- Tracciabilità nell’agroalimentare di qualità.

– Raffaele Papi, Sommelier Delegato AIS Marche Urbino Montefeltro – Il vino.

Post correlati

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi