Search

Il Festival internazionale delle Installazioni Luminose al via a Roma

In occasione dell’Anno Internazionale della Luce, Teatroinscatola presenta il ‘Festival Internazionale di Installazioni Luminose’. Dal 26 al 29 marzo 2015, quattro artisti di fama internazionale selezionati da ‘Nero’, la rivista di cultura contemporanea, interverranno a Roma nelle aree suburbane di Primavalle, Quarticciolo, San Basilio e Trullo, quartieri resi disponibili per questa occasione grazie alla partnership con Ater Roma.

L’idea principale del Festival è quella di dar rilievo ad esempi di architettura abitativa con l’uso della luce che ne sottolinea l’importanza, sia architettonica sia sociale, e di attivare una riflessione tra i residenti, attraverso un dialogo diretto, spontaneo e partecipato con l’arte contemporanea.

Tra gli intenti dell’iniziativa, la riqualificazione di alcune zone suburbane della città, attraverso interventi che grazie all’uso della luce ridonano valore ad architetture nascoste nel tessuto urbano. Quattro gli artisti selezionati: Carola Bonfili, Rowena Harris, Matteo Nasini e Federico Proietti.

Il Festival si aprirà il 26 marzo con l’intervento di Matteo Nasini al Borgo del Trullo, progettato dall’Architetto Roberto Nicolini. La Borgata di San Basilio dell’Architetto Tancredi è invece oggetto di interesse da parte di Federico Proietti. Carola Bonfili firmerà invece l’installazione della Borgata del Quarticciolo realizzando un’installazione luminosa a intermittenza che disegnerà una costellazione immaginaria, frutto di un laboratorio didattico avviato con alcuni bambini di una scuola elementare del quartiere. A Primavalle Rowena Harris giocherà sull’ambiguità linguistica della frase ‘And So We Gape’ (in italiano ‘E così noi a bocca aperta’) proiettata su un muro cieco di un palazzo.

Il ‘Festival Internazionale di Installazioni Luminose’ si inserisce all’interno della manifestazione ‘Extra in Roma’, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura e al Turismo.

Durante gli eventi, saranno inoltre disponibili due spinbike che produrranno e accumuleranno i watt necessari per accendere di luce blu alcune pennellesse con le quali chiunque potrà disegnare con la luce su alcuni pannelli realizzati per l’occasione.

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi