Search

International Council of Museums: rinnovato direttivo coordinamento regionale

International Council of Museums: rinnovato direttivo coordinamento regionale

Nello scorso dicembre è stato rinnovato il direttivo del Coordinamento umbro, individuando come presidente Vittoria Garibaldi, storico dell’arte e museologo e, come membri del consiglio direttivo, Antonella Pinna, dirigente regionale per i Musei, archivi e biblioteche, Ruggero Ranieri di Sorbello, presidente e direttore della Uguccione di Sorbello Foundation, Glenda Giampaoli, direttrice del Museo della canapa di Sant’Anatolia di Narco e Fabio Marcelli, ricercatore dell’Università degli studi di Perugia.

L’International Council of Museums è l’organizzazione dei musei e dei professionisti museali impegnata a preservare e comunicare il valore del patrimonio culturale e naturale mondiale, attuale e futuro. Fondata nel 1946, ICOM è una ONG associata all’UNESCO che riunisce oltre 30.000 aderenti nei 5 continenti.

Il Comitato Nazionale Italiano di ICOM vanta una lunga tradizione ed è il quarto per numero di aderenti nel mondo. La sua attività è strutturata attraverso il lavoro del Comitato nazionale, di numerose commissioni di approfondimento tematico e dei Coordinamenti regionali.

L’Umbria è storicamente all’avanguardia nelle politiche museali italiane e nel 2013, per rafforzare questo impegno, è nato il Coordinamento regionale al quale aderiscono la Regione Umbria e altri enti locali, musei pubblici e privati, aziende, organizzazioni del terzo settore e professionisti della cultura, variamente impegnati nella gestione, valorizzazione e studio dei musei umbri.

Il nuovo direttivo è impegnato da subito a fronteggiare le criticità che vedono coinvolti numerosi musei della regione a seguito del recente sisma. Oltre alle strutture pesantemente danneggiate, la riflessione sarà portata anche alle contromisure da prendere per scongiurare la flessione in termini di attività e visitatori che si presenta come una delle conseguenze negative dell’emergenza.

Resta alta l’attenzione, naturalmente, sulla crescita professionale degli operatori museali e sul confronto attivo con le realtà nazionali e internazionali del settore.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi