Search

La Kalokagathia

venere callipigia

Saffo (VII-VI secolo a.C.)

“E’la cosa più bella della terra,
una schiera di cavalieri” dice.
“No,di fanti”. “No,di navi”.
E io penso, bello è ciò che si ama.
Farlo capire è cosa tanto facile, per ognuno.
Elena, che vedeva la Bellezza di tanti, scelse come 
suo uomo e il migliore
colui che spense la luce di Troia:
dimenticò la figlia, i genitori,
e andò lontano, dove volle Cipride,
perché l’amava […..]
Chi è bello, lo è finché è sotto gli occhi,
chi è anche buono, lo è ora e lo sarà poi.

Post correlati

2 Thoughts to “La Kalokagathia”

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi