Search

Libri: “La Leggenda di Jacopone da Todi” di F. Bernardini e A. Melari

Sabato 16 agosto 2014, alle ore 21:30, a Massa Martana (Piazza della Rinascita) nell’ambito delle Giornate Massetane e degli incontri di PAGINE SOTTO LE STELLE verrà presentato il libro LA LEGGENDA DI JACOPONE DA TODI di Fabiola Bernardini (testi) e Alberto Melari (illustrazioni).
(Prima edizione dicembre 2013: Edizioni dell’Anthurium; Seconda edizione settembre 2014: Associazione culturale FareTra)
Le vicende biografiche di Jacopone da Todi narrate in LA LEGGENDA DI JACOPONE DA TODI con immagini evocative ed un linguaggio scorrevole, sono l’esito finale del confondersi e del mescolarsi di storie, di tradizioni popolari, di episodi riportati nelle Laude e di esigui dati tratti da documentazione storico archivistica.
Il racconto leggendario è accompagnato da due brevi relazioni che permetteranno (riferendosi alla più seria e recente ricerca scientifica) di avere informazioni corrette per un ulteriore approfondimento.
Jacopone, oltre ad essere fonte di ispirazione per grandi musicisti che, nei secoli, hanno reso universale il linguaggio delle sue struggenti Laude (uno per tutti Pergolesi), è stato molto amato e divulgato anche da artisti contemporanei come Dario Fo (Mistero Buffo), De Andrè (ad esempio in “Ottocento”), Roberto Vecchioni (in “Figlio, figlio, figlio”).
Questi ultimi hanno cercato, rendendolo adatto ad un ampio pubblico, di comunicare la forza della sua protesta contro il potere costituito e lo struggimento di emozioni umane universali quali la morte, l’amore, l’orgoglio, l’umiltà e la ribellione.
L’incontro verrà vivacizzato dalle domande irriverenti agli autori di Roberto Vicaretti e dalle interpretazioni teatrali di Mirko Revoyera.
Autori:
Fabiola Bernardini: dopo aver lavorato come ricercatore e archivista presso l’Archvio storico comunale di Todi, dal 2004 è direttore della Biblioteca “Lorenzo Leoni”.
Fra le sue pubblicazioni diversi contributi a carattere storico e artistico.
Alberto Melari: pittore, illustratore e disegnatore satirico, ha frequentato l’Accademia di Belle arti di Bologna. E’ uno dei disegnatori di punta della casa editrice Comix

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi