Lugnano dedica la Festa di San Francesco a padre Gualtiero Bellucci

collegiata lugnano in teverina

Sarà dedicata anche all’indimenticata figura di padre Gualtiero Bellucci, la festa di San Francesco che da generazioni si tramanda a Lugnano in Teverina. Organizzata dall’associazione San Francesco, dalla parrocchia di Santa Maria Assunta, dalla pro loco e dall’amministrazione comunale, la festa di quest’anno ha messo in programma una conferenza in ricordo di padre Bellucci, sabato prossimo alle 17. Recentemente scomparso, il sacerdote verrà ricordato con immagini, testimonianze e una suggestiva video installazione all’interno della chiesa di San Francesco a cura di Oberdan Mancini.

Padre Gualtiero Bellucci, frate dell’Ofm, è stato, ricorda l’amministrazione comunale, presidente dell’associazione San Francesco di Lugnano fino al 2014 e in oltre dieci anni ha contribuito a rendere viva la chiesa dedicata al santo. Fra le sue tante iniziative, il quadro commissionato all’artista Grazia Cucco, la messa in diretta su Rai 1 del 2008, opuscoli sulla chiesa e il convento e tante attività per il restauro del patrimonio della chiesa tra cui l’antica Sagrestia del 1600  ritrovata a Perugia.

Non mancheranno le celebrazioni religiose, con la messa solenne nella chiesa dedicata al santo, e rievocative con il corteo storico, la rievocazione dell’offerta del Cero, come riportato nello statuto del 1508, e l’accensione della lampada votiva sull’antico altare di San Francesco.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi