La Squadra Corse Traguardo – Taruffi alla 1000 Miglia 2019

concorso bruno boni 1000 miglia 2019

Anche quest’anno torna ad attraversare l’Italia la rombante comitiva della 1000 Miglia 2019, l’entusiasmante ed iconica competizione rimasta nei cuori e negli occhi di tanti italiani che, oggi come allora, attendono con impazienza di vedere passare le splendide auto che hanno reso grande la tradizione automobilistica italiana.

L’Italia centrale è, da sempre, protagonista della terza e quarta tappa che vede la carovana partire da Brescia per raggiungere Roma e tornare nella città lombarda. Quest’anno l’itinerario toccherà, in Umbria, centri importanti come Perugia ed Assisi, e nel Lazio, tra gli altri, Montefiascone.

I colori della Squadra Corse Traguardo Taruffi, dopo l’esperienza dell’edizione 2018, saranno indossati da ben tre equipaggi della scuderia Brescia Corse che gareggeranno nella 1000 Miglia 2019:

– Vettura n.° 148 Gaburri Maria – Benedetta Gerosa con Ermini Tintarelli – 110 Sport 1948 (vettura fuoriserie motorizzata dal “Mago dei Motori “ Rinaldo Tinarelli  / Museo Scuderia Traguardo -figlia di Roberto Gaburri  ex Presidente Aci di Brescia organizzatore della m.m. )

– Vettura  n.° 167 Franca Boni – Monica Barziza con Lancia Aprilia 1500 – 1949 (vettura con la figlia dell ‘ex  Sindaco Bruno Boni  di Brescia; colui che volle far tornare la 1000 Miglia a Brescia dopo l’ interruzione dal tragico incidente del 1957 – Associazione Boni che organizza annualmente  il Concorso Nazionale Fotografico Ufficiale della 1000 Miglia , in cui la Squadra Corse Traguardo-Taruffi, in una apposita sezione dedicata a Piero Taruffi colui che vinse l’ultima gara storica di regolarità del 1957, dona un premio per i migliori scatti fotografici di Umbria e Lazio)

Vettura  n.° 237 Prisca Taruffi – Savina Confaloni  con Alfa Romeo 1900 Super Sprint Touring 1956 (vettura con la figlia di Piero Taruffi, ingegnere e pilota che vinse l’ ultima Mille Miglia del 1957 a cui la Squadra Corse Traguardo Taruffi e’ legata in modo particolare).

Ma la partecipazione della scuderia umbro- laziale alla 1000 Miglia 2019 non si limiterà a questo, è infatti in programma per lunedì 13 maggio 2019 alle ore 15:00 presso la Sala del Consiglio di Assisi (PG) la presentazione del secondo volume del libro Cronaca della corsa più bella del mondo”, dal 1947 al 1957 alla presenza dell’autore Fabio di Pasquale.

Nel pomeriggio del 16 maggio, inoltre, a Santa maria degli Angeli verranno consegnati dei premi a tre equipaggi sopraelencati che parteciperanno all’edizione 2019 della Mille Miglia insieme a due support Car della Squadra Corse Traguardo e Taruffi, già presenti in  loco con altri mezzi esposti, che faranno da scorta alle vetture concorrenti per il percorso di Umbria e Lazio.

Ai tre equipaggi saranno consegnati anche i titoli di Cavalieri del Millennio per la Pace da parte del Centro Internazionale per la Pace dei Popoli, alla presenza di rappresentanti del Comune di Assisi e dell’utomotoclub Storico Assisano  A.S.A. ed autorità ed Ospiti di Umbria e Lazio.

La mattina del 17 maggio 2019 l’attenzione si sposterà a Montefiascone dove, al transito delle vetture, verranno consegnati altri premi che andranno a completare la premiazione nel suo complesso.

Il territorio umbro laziale sabato 18 maggio 2019 darà il meglio di sé in Piazza della Repubblica a Brescia nella Mille Miglia del gusto, dove sarà possibile degustare le eccellenze Umbre dei territori attraversati dalla corsa: L’olio Olio Infinito: prodotto già oggetto di consegna con scatola omaggio alle 436 vetture partecipanti nell’edizione 2018 della Mille Miglia al controllo a timbro di Amelia insieme a pane cotto al forno a legna con prosciutto di suino allevato allo stato brado. Il Pane di alta qualità salato cotto in forno a legna sarà cotto la notte stessa per arrivare fragrante il sabato mattina a Brescia. Porchetta  di maiale “umbra” cotta nel forno a legna da suino di alta qualità allevato allo stato brado tagliata a richiesta da un esperto norcino per essere servita con il pane fresco. Fichi dolci “Girotti” il Dolce Frutto di Amelia: Fichi essiccati al sole, riempiti con cioccolato e varie essenze canditi, mandorle e noci. Prodotto tipico Amerino che fu Prodotto Ufficiale della Mille Miglia negli anni 30, portato a Brescia dal Pilota ternano Mario Umberto Borzacchini ed utilizzato in gara per sfamare i piloti lungo il tragitto. Anche i Fichi Girotti sono stati consegnati l’anno scorso al passaggio al Controllo a Timbro di Amelia ai 436 equipaggi con una speciale confezione per auto “Anniversario”. Sarà portato anche l’apposito torchietto di lavorazione del prodotto con la possibilità di degustazione.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi