Search

Montefalco. Benozzo ed il Sagrantino: fatevi guidare dal cuore

benozzo e il sagrantino

di Benedetta Tintillini

Serata di intense emozioni quella dedicata, nell’ambito della terze edizione di Enologica Montefalco che si conclude oggi, a Benozzo ed il Sagrantino.

Due nomi nei quali l’antica Coccorone si identifica, profondamente identitari dello spelndido territorio che li accoglie.

Una degustazione guidata quella proposta lo scorso venerdì, si, ma guidata dal cuore e dal piacere di godere di quanto di bello e di buono il nostro territorio è in grado di offrire.

Un trionfo per gli occhi, per il palato, per l’olfatto e, su tutti, per lo spirito. Dal Trebbiano Spoletino al Montefalco Rosso, per arrivare al celeberrimo Sagrantino sia nella versione secca che passita, scopriamo i preziosi dettagli degli affreschi quattrocenteschi e dei pregiati vini, ne ammiriamo le sfumature di colore, le vibrazioni, le peculiarità, entrambi custodi di antichi saperi, che hanno fatto di Montefalco la perla che oggi è, insieme ad i suoi prodotti, apprezzata in tutto il mondo.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi