Search

Parte dall’Istituto Agrario di Todi la Caccia al Tesoro per il GIS Day

cittadella agraria todi

Per il terzo anno consecutivo, l’Istituto Agrario di Todi sarà sede del GIS Day, giornata che vede protagoniste la cultura geografica e la tecnologia GIS in più di 80 Paesi del mondo. Dopo aver organizzato nel 2012 il primo Gis Day in Umbria, con la presentazione delle mappe della fattoria didattica approdate poi, come buona pratica, anche sul sito americano della Esri, il Ciuffelli innova ancora una volta confermandosi dinamico laboratorio di sperimentazione. Il GIS Day 2014, infatti, si caratterizzerà per un’originale “caccia al tesoro” all’interno della città di Todi che impegnerà dei gruppi di studenti in un match di Geocaching. In pratica gli allievi, partendo tutti dalla Cittadella Agraria, saranno chiamati a trovare 25 diversi luoghi storici, artistici e monumentali di Todi, celati dietro altrettanti quiz, utilizzando una nuova tecnologia mobile: il Geofencing. L’applicazione consentirà loro, tappa dopo tappa, di scattarsi dei “selfie” a tema e di dare vita ad una mappa Gis di questo particolare tour. Essendo una “gara” sono previsti dei premi per coloro che impiegheranno meno tempo, ma poi si ritroveranno tutti insieme in Aula Magna al seminario di mercoledì 19 novembre, data del Gis Day a livello mondiale, per parlare insieme a degli esperti esterni di queste nuove tecnologie e delle loro sempre più diffuse applicazioni in ambito professionale. L’iniziativa, che vede il supprto di primarie realtà del settore quali la Teamdev e la Esri, avrà un’appendice anche a Perugia, dove il 21 novembre, in Regione è in programma un seminario sul tema “Nuove esperienze geografiche e tendenze in Umbria”, all’interno del quale è previsto un contributo dell’Istituto Agrario di Todi. Il match di Geocaching scatterà sabato 15 novembre, dopo un incontro preliminare nel quale gli studenti verranno istruiti e verrà permesso di scaricare l’applicazione sui loro smartphone, atto che rappresenterà lo start di un’esercitazione didattica sicuramente fuori dal comune.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi