Search

Perugia: “Perdere il filo” installazione di Kristina Borg

Partirà venerdì 27 febbraio, alle 9.30 da Porta San Pietro, l’operazione Riprendere il filo, opera concepita dall’artista maltese Kristina Borg e portata a Perugia da Emergenze, neonato progetto artistico ed editoriale, con patrocinio e contributo del Comune di Perugia, coordinato da Antonio Brizioli e dai giornalisti Antonio Cipriani e Valentina Montisci.Emergenze nasce con la finalità di avvicinare i giovani perugini all’arte contemporanea attraverso una serie di iniziative che mirano al coinvolgimento di luoghi pubblici, stimolando così una nuova partecipazione alla vita culturale della città.

L’installazione consiste di un filo rosso che materialmente partirà da Porta San Pietro il giorno venerdì 27 febbraio alle ore 9.30, per attraversare il centro storico fino all’estremità opposta, il Cassero di Porta Sant’Angelo: un percorso di quasi 3 chilometri che passerà per Corso Cavour, Via Oberdan, Piazza Matteotti, via Alessi, Via della Viola, Via Cartolari, Via Pinturicchio, Piazza Grimana (Palazzo Gallenga sede dell’Università per Stranieri di Perugia)  e Corso Garibaldi. Il filo rosso avrà un’andatura zigzagante e verrà, assicurato a strutture preesistenti (come balconi, finestre, pali, lampioni), coinvolgendo così anche i residenti e le Associazioni di quartiere, che aderiranno al progetto.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi