Search

Una città in festa: la Sir è per la prima volta sul tetto d’Italia!

sirmaniaci

Oggi siamo tutti tifosi della Sir Safety Conad Perugia ma permettetemi di dire che ci sono tifosi e tifosi.

Ci sono quelli in prima linea “I Sirmaniaci”, che hanno seguito tutte le partite (tutte!) e quelli che lavorano nel settore scout, tecnici, giornalisti ecc. e poi c’è tutta l’Umbria che ha seguito dal canale 57 di Rai Sport.

Vedere una sfilata di autorità e personaggi di vario genere al PalaEvangelisti solo all’ultima partita della finale scudetto mi fa pensare che sono venuti per non mancare ad un evento… e per me potevano stare anche a casa.

Detto questo, Perugia batte Civitanova in gara 5 di finale e conquista lo scudetto un evento riuscito solo alle donne della Sirio Perugia.

È Zaytsev a mettere a terra l’ultimo punto, il personaggio più discusso della pallavolo e forse lo doveva chiudere lui, perché rimane l’atleta simbolo della pallavolo moderna, può piacere o no ma è così. E poi c’è Bernardi, Lollo, Mister Secolo che sale sul seggiolone del primo arbitro, come fece 28 anni fa a Rio de Janeiro quando con la nazionale italiana vinse il primo oro mondiale. Ma tutto questo non ci sarebbe se un uomo come Gino Sirci non si fosse appassionato a sport  nel lontano 2001, quando la squadra del Bastia giocava in serie C.

Esulta, strilla, ringrazia e saluta tutti dal tifoso al dirigente al politico. Eccentrico, diverso, insolito e per questo unico, Gino continuerà a farci sognare perché nel delirio dello scudetto ha affermato: di voler tenere Zaytsev, di riconfermare alla guida della Sir Safeti Conad Perugia Bernardi, e di voler rinforzare la squadra per il prossimo campionato. Adesso godiamoci questo meraviglioso momento. E come ha dichiarato il mitico presidente: Regniamo con diritto! Anzi, spadroneggiamo con diritto!

Donatella Binaglia

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi