Search

Spello. Torre San Severino restituita alla città

torre san severino

Torna alla città un altro importante bene culturale: è in programma per domenica 5 agosto alle ore 17.30 la cerimonia inaugurale di Torre San Severino ubicata a pochi passi dalla porta dell’Arce e comunemente chiamata dei “Cappuccini” o “Albornoziana”.

Il consolidamento strutturale, reso possibile grazie al consistente impegno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che ha contribuito con la somma di 140 mila euro a cui si è aggiunto il cofinanziamento del Comune di Spello di 10 mila euro, ha permesso la riqualificazione di un bene di natura storica, artistica e monumentale risalente al 1457.

Dopo i saluti del sindaco Moreno Landrini, di Luca Barberini, assessore regionale alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare e di Giampiero Bianconi, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e di altre autorità, è previsto il concerto Movie Music Ensemble della Filarmonica Properzio di Spello.

Seguirà la visita guidata di Torre San Severino e del Convento dei Cappuccini a cura di Sistema Museo, mentre nel Chiostro del Convento sarà possibile ammirare una esposizione di foto d’epoca curata dal Circolo Foto Amatori Hispellum.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi