Search

A Suoni Controvento 2018 un seminario condotto da Alberto Sironi

alberto sironi

Spazio alla tecnica teatrale e cinematografica con il seminario diretto da Alberto Sironi

Sarà l’Agricola Lucia nel borgo di Costacciaro a ospitare dal 25 al 28 luglio, nell’ambito della seconda edizione di Suoni Controvento – festival promosso da associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore tra i suggestivi luoghi di Costacciaro, Fossato di Vico e Sigillo – il “Percorso di scoperta e studio sulla tecnica teatrale e cinematografica”, seminario diretto dal regista Alberto Sironi. Docenti del seminario, che ha come obiettivo l’esplorazione dei mezzi espressivi dell’attore nel passaggio da un testo letterario, alla messa in scena teatrale, fino alla ripresa cinematografica, saranno Giorgio Bongiovanni (lettura e interpretazione scenica), Biancamaria D’Amato (recitazione e espressività corporea) e lo stesso Alberto Sironi (evoluzione dalla scena alla macchina da presa).

Il lavoro partirà dalla lettura di alcune scene tratte dai romanzi di Andrea Camilleri. Verranno analizzati i personaggi e la loro trasformazione nel percorso dalla pagina scritta al testo teatrale o alla sceneggiatura cinematografica. Lo scopo è quello di evidenziare le differenze di tecniche espressive richieste dal palcoscenico o dalla macchina da presa; di presentare e far sperimentare ai giovani attori alcuni degli strumenti principali per affrontare il lavoro in tutti i suoi aspetti:

– la lettura e interpretazione del testo

– la tecnica corporea

– l’uso della voce

– la consapevolezza delle proprie caratteristiche, limiti e potenziali

Gli incontri giornalieri saranno della durata di 4 ore ciascuno, per un totale di 16 ore. Il seminario è destinato ad attori o allievi-attori per un massimo 16 partecipanti. Il costo del corso è di euro 250. Al termine del corso verrà rilasciato ad ogni partecipante un attestato di partecipazione.

Giorgio Bongiovanni (attore) Diplomato alla Scuola di Teatro diretta da Giorgio Strehler a Milano, ha lavorato a lungo al Piccolo Teatro di Milano prendendo parte a numerosi spettacoli, molti dei quali per la regia di Strehler: Faust – frammenti (parte prima e seconda) di Goethe, Il Campiello di Goldoni, L’eccezione e la regola di Brecht, La storia della bambola abbandonata di Brecht-Sastre, Madre coraggio di Sarajevo di Brecht. Da venticinque anni interpreta il ruolo di Pantalone in Arlecchino servitore di due padroni di Goldoni, rappresentato per più di 1.200 recite in numerose tournée in tutto il mondo e in diversi Festival dei Teatri D’Europa. Ha lavorato con importanti registi italiani e stranieri come Ronconi, De Monticelli, Puggelli, D’Amato, Battistoni, Sinigaglia, Carsen, Braunschweig, Shilling, Lordanescu e molti altri. È apparso in diverse fiction televisive per la regia di Sironi e Zaccaro. Parallelamente all’attività di attore, si è dedicato ad una intensa attività registica, mettendo in scena diverse opere liriche a Spoleto, San Marino, Seoul, Messina, tra cui Il matrimonio segreto di Cimarosa, L’elisir d’amore di Donizetti, La favola dei tre gobbi di Ciampi/Goldoni, La bohème di Puccini, Il barbiere di Siviglia di Rossini. Recentemente ha curato la regia di una versione in lingua estone de La locandiera di Goldoni per il VAT Teater di Tallinn (Estonia) e de Il bugiardo di Goldoni per il Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Biancamaria D’Amato (attrice) Recitazione e espressività. corporea Diplomata alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano diretta da Giorgio Strehler e alla Scuola di Teatro dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa (Teatro greco di Siracusa – Fondazione Inda), è attrice teatrale e cinematografica. Presente in diversi spettacoli del Piccolo Teatro di Milano per la regia di Enrico D’Amato, Carlo Battistoni, Stefan Iordanescu, ha lavorato inoltre con Egisto Marcucci, Mariano Rigillo, Marco Bernardi, Lello Arena. Ha debuttato al cinema con i #fratelliTaviani (Tu ridi) per proseguire una intensa attività cinematografica e televisiva con cui si è resa nota al grande pubblico per la partecipazione a numerosi film TV: Il Il Commissario Montalbano Rai, Rosafuria, Ad occhi chiusi, La monaca di Monza, Pinocchio, Sui tuoi passi, Io non mi arrendo, etc. per la regia di Alberto Sironi, Gianfranco Albano, Gianni Celati, Alberto Simone, Massimo Spano, Enzo Monteleone. Nel 2003 ha vinto il premio A. G. Majano come miglior attrice non protagonista per Il commissario Montalbano, e il premio del 56° Festival Internazionale del Cinema di Salerno per Salvo D’Acquisto. Per la Casa editrice Rizzoli – Milano ha registrato brani tratti dalla letteratura latina e greca e dal teatro di W. Shakespeare. Dal 2010 tiene laboratori di avvicinamento al teatro per i giovani e di Commedia dell’Arte con Giorgio Bongiovanni.

Alberto Sironi (regista) Dal 2000 fino ai nostri giorni dirige tutti gli episodi de Il commissario Montalbano, tratto dai romanzi e dai racconti di Andrea Camilleri. Ha diretto altri film per la RAI, tra cui Virginia, la monaca di Monza, con Giovanna Mezzogiorno, Il furto del tesoro, con Luca Zingaretti, Salvo D’Acquisto con Beppe Fiorello, Pinocchio con Bob Hopkins.

Sede del corso Agricola Lucia via Casenove, 2 Costacciaro (Perugia).

Per partecipare richiedere il di modulo d’iscrizione a info@musicaeventiautore.com – oggetto: SEMINARIO TECNICA TEATRALE E CINEMATOGRAFICA entro il 10 luglio 2018

Informazioni: associazione Umbra della canzone e della Musica d’Autore Strada Battifoglia,12 – 06132 Perugia. Telefono: 320. 9583795 – 349.0569946 – 328.0212336

Credits: foto Movieplayer

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi