Search

Poesia. Sora Rosa e Serenella

le età della donna klimt

Sora Rosa era ‘n cucina dalle sei della matina. Impastava e poi stendeva mai ‘n minuto se sedeva. Serenella n’arrivava, eppure quanto ce contava! Alle dieci s’è degnata co’ la faccia assai imbronciata. “Serene’, ‘a disgraziata! Che te sei dimenticata? Forza, famo colazione. Spiega a mamma ‘sto musone”. Dopo fece più attenzione e vide la disperazione: “Fija mia, che t’è…

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi