Search

Perugia capitale della scienza con Sharper – Notte Europea dei Ricercatori

sharper

Oltre 70 attività in occasione di Sharper – Notte Europea dei Ricercatori, animeranno non solo il centro storico di Perugia ma anche la nuova area urbana di Monteluce, grande novità di quest’anno, e saranno 29 i luoghi tra i quali musei, sale storiche, dipartimenti universitari, birrerie, giardini e teatri nei quali oltre 400 ricercatori dell’ateneo perugino dialogheranno con i curiosi di tutte le età. Si…

Read More

Archeologia. Le prime analisi dello scheletro del bambino di Pompei

bambino pompei

Il Laboratorio di Ricerca Applicate del Parco Archeologico di Pompei sarà il punto di partenza per le analisi preliminari dello scheletro del bambino ritrovato alle Terme Centrali di Pompei. Gli studi antropologici effettueranno un primo screening della stato di salute della giovane vittima, per poi indirizzare le successive indagini esterne sul DNA. In questa prima fase, si tratta di analisi…

Read More

Famelab Italia: vince Giulia Melchiorre, terzo il perugino Gabriele Scattini

famelab

Famelab Italia. Sarà la giovane cagliaritana studentessa all’Università di Pisa a rappresentare l’Italia nella finale internazionale del Cheltenham Science Festival nel Regno Unito il prossimo mese di giugno Si è chiuso lo scorso 12 maggio il sipario sull’edizione italiana 2017 di Famelab Italia, gara di comunicazione tra giovani ricercatori che hanno condiviso con il numeroso pubblico accorso la passione per la…

Read More

Perugia. ‘Scienza infusa’: parlare di Scienza all’ora del thè

scienza infusa

Parlare di Scienza all’ora del thé: nei mesi di maggio e giugno alcuni caffè di Perugia ospiteranno “Scienza infusa”, un articolato programma di sedici incontri informali di divulgazione scientifica con scienziati di tutte le branche del sapere – dalle scienze ‘dure’ alle discipline umanistiche più tradizionali -, in rappresentanza di tutti i Dipartimenti dell’Ateneo di Perugia. Il primo appuntamento è…

Read More

Ricerca: scoperto interruttore chiave invecchiamento

invecchiamento

Studio guidato da cervello italiano in Usa Scienziati americani coordinati da un ‘cervello’ italiano hanno scoperto una proteina che agisce come l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare. La nuova proteina, ‘battezzata’ Tzap, si lega alle estremità dei cromosomi e determina la lunghezza dei telomeri, i segmenti del Dna che proteggono queste parti finali. Proprio i telomeri determinano la durata della vita delle…

Read More

Ricerca: Giallo su evoluzione Vaiolo, nuovi indizi da ceppo del 17esimo secolo

vaiolo

L’Organizzazione mondiale della sanità lo ha dichiarato eradicato nel 1980. Ma il vaiolo resta un rebus scientifico che ancora oggi diversi team di ricercatori nel mondo stanno tentando di sciogliere: è giallo sull’età della malattia, sulle sue origini e soprattutto sull’ ‘orologio’ della sua evoluzione. A riaccendere un dibattito di vecchia data è uno studio pubblicato sulla rivista ‘Current Biology’,…

Read More

Ricerca: Lo studio, dna italiani tra i più ricchi di varianti genetiche del mondo

italia

Analizzato il patrimonio genetico tra migrazioni, clima, diete e malattie Un popolo di santi, poeti e navigatori, certo, ma anche uno dei più ricchi ed eterogenei dal punto di vista del patrimonio genetico, modellato dagli incontri con altre genti e dalle diverse condizioni ambientali esistenti lungo la penisola. Una storia, quella dei geni degli italiani, che è tanto variegata quanto…

Read More

Ricerca: altezza, peso, dimensioni del naso e malattie in 341 varianti DNA

dna

Altezza, peso, dimensioni del naso, ma anche rischio di ammalarsi di Alzheimer, o di contrarre alcune infezioni. Un team di ricercatori americani ha scoperto le varianti genetiche, più di 300, che influiscono – contemporaneamente – su diverse caratteristiche fisiche o malattie. Lo studio, pubblicato online su ‘Nature Genetics’ mostra come tratti e patologie apparentemente non correlati fra loro – come…

Read More

Salute: autodiagnosi con le “cartine” fai da te

medico

Niente aghi, apparecchiature sofisticate o laboratori d’avanguardia. Solo un pezzetto di carta assorbente e una goccia di saliva per scoprire un’eventuale malattia, senza muoversi da casa né chiamare il dottore. E’ lo scenario aperto dall’invenzione di un gruppo di ricercatori dell’università McMaster, ad Hamilton (Canada), che hanno messo a punto una carta assorbente che riproduce, in pratica, il lavoro di…

Read More

Uomo e verme marino sono “parenti”, il DNA lo prova

dna

L’uomo ha lontani ‘cugini’ davvero insospettabili: sono dei vermi che vivono nei fondali marini e presentano migliaia di geni simili ai nostri, probabilmente ereditati da un antico antenato comune vissuto 500 milioni di anni fa. Lo hanno scoperto i ricercatori dell’Istituto di scienza e tecnologia dell’Università di Okinawa, che pubblicano i risultati del loro studio su Nature. Tutto è partito…

Read More

Usa: entro 2 anni il primo umano con dna modificato

dna

Entro il 2017 negli Usa sarà possibile ottenere un dna modificato. Sarà effettuato il primo intervento al mondo di modifica del Dna di un essere umano vivente. Lo ha annunciato la società di biotecnologia Editas Medicine, il cui obiettivo è modificare il Dna di pazienti che soffrono di una rara malattia ereditaria della retina che porta alla cecità: la “Amaurosi…

Read More

Il Progetto Genoma Umano prese avvio 25 anni fa

dna

Venticinque anni fa partiva il Progetto Genoma Umano, la colossale impresa internazionale che ha portato alla mappa del Dna e ha aperto la via alla medicina su misura. La prossima sfida sarà sequenziare un milione di genomi per mettere a punto ‘la tavola periodica dei geni’ che permetterà di collegare le malattie ai geni responsabili. ”Il Progetto Genoma Umano ha…

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi