Search

L’Umbria si rimette in moto: a Todi ingresso gratuito alle Cisterne Romane

cisterne romane

Anche Todi parteciperà, insieme a molti Comuni della regione, all’evento “L’Umbria si rimette in moto”, l’iniziativa promossa dal Comune di Assisi ed organizzata in collaborazione con l’associazione “I Borghi più Belli d’Italia”, Anci Umbria, Confcommercio Umbria, Movimento Turismo del Vino Umbria, Strade del Vino e dell’Olio Umbria e con il patrocinio della Federazione motociclistica Italiana, con l’obiettivo di coinvolgere i mototuristi in una grande manifestazione di riscoperta del territorio umbro nel primo weekend di primavera, sabato 25 e domenica 26 marzo.

Durante i due giorni dell’evento, l’Amministrazione comunale di Todi offrirà a coloro che parteciperanno alla manifestazione un gadget-ricordo della Città e, in collaborazione con Sistema Museo, l’entrata gratuita alle Cisterne Romane nelle giornate di sabato 25 marzo, dalle ore 14.30 alle ore 17.00, e domenica 26 marzo dalle ore 10.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00 a tutti coloro che si presenteranno con il coupon della manifestazione.

“Il Comune di Todi – sottolinea l’Assessore alla Cultura Andrea Caprini – ha aderito con convinzione all’iniziativa, che rappresenta una importante occasione per rilanciare l’immagine dell’Umbria dal punto di vista turistico ed economico e per far riscoprire il fascino del territorio regionale. Riuscire a fare squadra e mettere insieme tanti Comuni, moto club ed operatori turistici è un ottimo segnale che dimostra come sia fondamentale la collaborazione tra soggetti pubblici e privati per un obiettivo comune. Un ringraziamento a Sistema Museo per la sensibilità dimostrata anche in questa occasione ed al Moto Club Todi ‘Aquile del Tevere’ per la collaborazione e l’impegno nella realizzazione della manifestazione nella nostra città”.

Sul sito www.umbriamoto.it sono disponibili tutte le informazioni necessarie e gli itinerari definiti dai comitati che hanno partecipato alla realizzazione de “L’Umbria si rimette in moto”.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi