Search

A Todi la mostra Migranti. La sfida dell’incontro

migranti todidi Benedetta Tintillini

Umbria e Cultura ha il piacere di presentare la mostra Migranti. La sfida dell’incontro, un’importante occasione per riflettere sulla società del nostro tempo, per interrogarsi e per avvicinare la realtà che ci circonda senza preconcetti e pregiudizi. L’appuntamento è a Todi dal 30 Dicembre 2017 al 14 Gennaio 2018, presso la Chiesa della Nunziatina, la mostra è organizzata dalla Caritas Diocesana Orvieto-Todi ed Associazione Culturale Matavitatau con il patrocinio del Comune di Todi, in collaborazione con il Rotary Club di Todi, il Centro Studi e Qualità dell’Accademia dei Georgofili e la nostra giornalistica Umbria e Cultura.

Presentata per la prima volta al Meeting di Rimini del 2016 e ora itinerante, la mostra è articolata in un percorso espositivo composto da immagini, testi e brevi video ed annovera tra i suoi curatori Giorgio Paolucci, giornalista e scrittore, ed è patrocinata dalla Fondazione Migrantes (Organismo Pastorale della CEI), e sarà visitabile fino al 14 Gennaio 2018.

Secondo gli organizzatori, la mostra può costituire un contributo particolarmente interessante per Todi, città dalla forte vocazione culturale e turistica, interessata dai flussi migratori, dove la popolazione straniera residente è pari all’11%, il 3,10% della quale con cittadinanza italiana (dati relativi all’anno 2016 fonte: Caritas Diocesana).

Da dove vengono, cosa cercano, di quali vicende umane sono protagonisti? Cosa significa accogliere? Come è possibile incontrare chi appartiene a un’identità diversa dalla nostra? Come si può vivere insieme? Come si muovono l’Italia e l’Europa di fronte a un fenomeno epocale che suscita polemiche e divisioni nell’opinione pubblica e nella politica? E quali sono le esperienze in atto che testimoniano che l’altro è un bene. Questi sono solo alcuni degli argomenti che possono dare spunto a proficue riflessioni e confronti per la crescita culturale di quanti vorranno visitare la mostra.

All’inaugurazione, in programma il 30 dicembre 2017 alle ore 16:30 presso la Sala del Trono del Palazzo del Vescovado a Todi, porterà il suo saluto il Sindaco di Todi, Avv. Antonino Ruggiano; interverranno S.E. Mons. Benedetto Tuzia, Vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi e la dott.ssa Alessandra Convertini, curatrice della mostra, mentre un evento particolarmente interessante sarà quello in programma sabato 13 gennaio dal titolo: Le forze che muovono la storia sono le stesse che muovono il cuore dell’uomo, quando sarà presente il dott. Ahmad Farhad Bitani, educatore e fondatore del Global Afghan Forum, figlio di un generale dei mujaheddin, uno degli uomini più fidati del presidente Karzai che porterà la sua testimonianza diretta.

Fharad Bithani incontrerà i ragazzi delle scuole superiori in un appuntamento a loro riservato alle ore 09,30 presso l’Aula Magna del Liceo Jacopone da Todi, appuntamento aperto poi a tutta la cittadinanza lo stesso giorno alle ore 16,30 presso la Sala del Trono del Vescovado.

La mostra si concluderà domenica 14 gennaio, Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, con una conviviale e festa finale dal titolo: “L’altro è un bene per me” a cura di Caritas Todi e Associazione Culturale Matavitatau, presso il Palazzo del Vignola.

La mostra sarà anche il perno di una serie di eventi collaterali dal titolo: “L’io rinasce in un incontro, aperitivo con…”, veri e propri momenti di approfondimento e di concreta declinazione del tema della migrazione nella realtà del territorio, che offriranno un’occasione di racconto di alcune esperienze positive già in atto nel campo dell’accoglienza e di confronto sul tema attualissimo della migrazione.

Gli incontri si svolgeranno nella stessa sede della mostra, il prezioso scrigno barocco della Chiesa della Nunziatina, nei seguenti pomeriggi feriali alle ore 17,30:

02/01/2018 “Vado scuola: esperienze di apprendimento di italiano L2” a cura dell’Associazione Culturale Matavitatau

04/01/2018  “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”  a cura del Banco di Solidarietà

05/01/2018  “ Missione in Albania della Diocesi” a cura di Fondazione Migrantes

09/01/2018   “Esperienze di accoglienza a Todi” a cura di Caritas Orvieto Todi

10/01/2018   “L’olio come risultato di migrazioni millenarie fra continenti, religioni, civiltà ” a cura dell’Accademia dei Georgofili e dell’Associazione Culturale Matavitatau

11/01/2018   “Fuocoammare” 2016, proiezione del film di Gianfranco Rosi, presso Sala del Trono del Palazzo Vescovile

12/01/2018 “La donna e l’Islam” a cura del Rotary Club di Todi

 

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi