Todi per Todi “abbatte” le mura dell’acropoli

todi

L’Associazione culturale Cittadini Protagonisti, con il sostegno e patrocinio del Comune di Todi, organizza Todi per Todi un ciclo di eventi a Pian di Porto all’insegna della cultura, enogastronomia, artigianato, turismo, sport. In collaborazione con realtà sociali, culturali, sportive e commerciali di zona, da dicembre 2018 a maggio 2019 sono in programma una serie di appuntamenti mensili progettati ed organizzati dallo Studio Viceversa: incontri, spettacoli, concerti, degustazioni.

Gli imperativi della manifestazione: decentrare attraverso appuntamenti localizzati nella parte bassa di Todi, storicamente esclusa da eventi rispetto al centro storico; coinvolgere come attori tutte le aziende del tessuto produttivo, artisti, personaggi ed associazioni culturali e sportive presenti nella città e zone limitrofe a partire da quelle di Pian di Porto; promuovere l’immagine laboriosa dei tuderti nel resto della regione ed incrementare l’economia circolare della città e sostenere realmente il lavoro delle  aziende locali.

Si è partiti lo scorso sabato con un convegno dell’AISM dal titolo ‘L’ABC della sclerosi multipla’ al quale sono intervenuti: Annita Rondoni, consigliere nazionale AISM, Gianluca Pedicini, presidente della sezione provinciale Aism Perugia, Veronica Isidori, consigliere provinciale sezione Aism Perugia, il prof Massimiliano Di Filippo, della struttura complessa di Neurologia dell’Ospedale di Perugia, e per gli aspetti psicologici relativi alla malattia la psicologa Valentina Schiarelli.

Ricco per il futuro il programma di eventi tracCene, aperitivi con prodotti enogastronomici provenienti esclusivamente da aziende della città e comunque dal territorio.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi