Search

L’Umbria sostenibile in mostra a Milano a “Fa’ la cosa giusta!”

fa' la cosa giusta

Un’intera area espositiva dedicata all’Umbria con 27 aziende dell’eccellenza agroalimentare, dell’artigianato e del turismo. L’Umbria sostenibile approda compatta a Milano in occasione della quattordicesima edizione di Fa’ la cosa giusta, fiera nazionale dedicata al consumo critico e agli stili di vita sostenibili, in programma a Fieramilanocity dal 10 al 12 marzo.

Un’operazione di promozione integrata per le aziende della nostra regione che si riconoscono nei principi della sostenibilità, resa possibile grazie all’accordo tra Fair Lab – la società che organizza Fa’ la cosa giusta! Umbria – e Terre di mezzo Editore , ideatore e promotore dell’edizione di Milano, l’appuntamento più importante dedicato al consumo consapevole del panorama nazionale . Le aziende e i produttori umbri saranno in fiera all’interno di un’area ben riconoscibile e allestita con immagini e suggestioni della nostra regione. Spazio anche alle aziende colpite dai terremoti, che grazie alla disponibilità degli organizzatori milanesi, saranno presenti gratuitamente in fiera.

L’edizione nazionale della fiera rappresenta il principale punto di incontro tra aziende e consumatori attenti alla qualità etica dei processi produttivi e alla sostenibilità dei prodotti.
Protagonista anche la Regione Umbria, in particolare con un appuntamento, in programma sabato 11 marzo, pensato per informare e raccontare, anche a seguito dei fatti legati al terremoto, l’Umbria del turismo di qualità legato al paesaggio, agli itinerari e alle eccellenze enogastronomiche.

L’incontro, promosso da Sviluppumbria, dal titolo Cammini e paesaggi. Itinerari sostenibili in Umbria, è in programma sabato 11 marzo, alle 15.

Nel campo del turismo sostenibile, l’Umbria sta lavorando da tempo allo sviluppo della mobilità lenta e consapevole. La domanda per vacanze a contatto con la natura, a basso impatto ambientale e ad alto tasso di relazioni con gli abitanti dei posti che si visitano sta facendo crescere anche l’offerta. In termini di quantità, ma anche di qualità. Nel corso dell’incontro verranno presentati i nuovi percorsi e le nuove esperienze in tema di tutela del paesaggio e promozione del turismo lento. A seguire ci saranno le testimonianze di produttori locali e operatori turistici per il sostegno e rilancio delle attività turistiche, commerciali e artigianali della Valnerina, organizzato in collaborazione con Fair Lab – Fa’ la cosa giusta! Umbria, hub di servizi e promozione della sostenibilità in Umbria e nel centro Italia.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi