Search

Primo compleanno per la Villa dei Mosaici di Spello

villa dei mosaici di spello

Compie un anno il nuovo allestimento multimediale della Villa dei Mosaici di Spello – VMS , un traguardo che ha visto ben 25.000 persone lasciarsi affascinare da un luogo antico ricco di suggestioni e che ha ammaliato con la sua bellezza ospiti illustri quali il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Un primo traguardo che verrà festeggiato sabato 23 marzo alle ore 18 con un evento unico che vedrà la partecipazione dell’archeologo e scrittore italiano Valerio Massimo Manfredi.

Dopo i saluti del sindaco Moreno Landrini e l’introduzione di Francesca Boldrichini, Manfredi racconterà la meraviglia di una delle scoperte archeologiche più straordinarie dell’Umbria.

“Quello appena trascorso è stato un anno ricco di attività che hanno messo la Villa dei Mosaici al centro dell’attenzione di un pubblico nazionale e internazionale – commenta il sindaco Moreno Landrini – grazie ad una intensa promozione che ha avuto costante riscontro e interesse da parte dei media (tv, stampa, internet e social), la nuova struttura museale, moderna e multimediale, sta diventando un’attrazione per tanti turisti, visitatori, appassionati, studiosi di archeologico e per il turismo scolastico regionale e nazionale. Particolarmente significativa è stata la partecipazione al Festival delle Regioni e delle Città europee svoltasi lo scorso mese di maggio a Bruxelles dove la Villa in rappresentanza della Regione Umbria è stata scelta dal Comitato Europeo delle regioni come best practice di recupero e rifunzionalizzazione del proprio patrimonio artistico. A ciò, un mese fa si è aggiunto l’intervento a TurismA – Salone dell’Archeologia e del Turismo culturale, in cui migliaia di appassionati e specialisti del turismo legato all’archeologia hanno potuto ammirare questa meraviglia. Il lavoro naturalmente non si ferma qui – conclude – stiamo infatti lavorando a nuove e significative attività di promozione con uno sguardo sempre più internazionale”.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi