Search

Volley. Primo stop della stagione per la Sir

sir safety conad perugia

di Donatella Binaglia

 

Non si fa in tempo a creare uno pseudo trofeo “Batti la capolista” che te lo vincono sotto il naso. E’ andata proprio così nel mio caso. Bando alle scaramanzie, vi prego amici Sirmaniaci non me ne vogliate, la Sir Safety Conad Perugia gioca una partita appannata, complice forse la stanchezza di giocare in Champions e in campionato ogni 3 giorni, e perde contro Monza al tie break lasciando per strada 2 punti, ma rimanendo alla vetta della classifica con quattro punti di vantaggio da Civitanova, Modena e Trento.

Con il trofeo “Batti la Capolista” assegnato a Monza, si chiude in nostro piccolo gioco ma resta chiaro a tutti  che chi viene a giocare al Pala Barton arriva senza avere niente da perdere, per questo Perugia non può permettersi distrazioni. Ai padroni di casa non sono bastati i 20 punti (con 7 ace) di Leon ed i 17 di Atanasijevic perché il muro non è riuscito, quasi mai, a fermare gli attacchi  brianzoli. Non sono stati della partita Berger ancora non al meglio e Ricci  sostituto da Galassi.

Nessun dramma in casa Sir, il match di stasera va analizzato ma poi si deve tornare con la testa al gioco. I ragazzi torneranno in palestra domani per preparare un altro match casalingo, quello di domenica prossima contro Ravenna, quinta della classe ed altra formazione emergente e sportivamente spavalda. Per i Block Devils una pronta occasione di riscatto in un palazzetto che anche ieri era pieno in ogni ordine di posto.

Il tabellino

Sir Safety Conad Perugia – Vero Volley Monza 2-3

Parziali: 25-17, 23-25, 25-17, 20-25, 13-15

Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 1, Atanasijevic 17, Podrascanin 8, Galassi 8, Leon 20, Lanza 12, Colaci (libero), Piccinelli, Seif, Della Lunga. N.e.: Ricci, Hoogendoorn. All. Bernardi, vice all Fontana.

Vero Volley Monza: Orduna 3, Ghafour 12, Beretta 12, Yosifov 5, Dzavoronok 15, Plotnytskyi 18, Rizzo (libero), Giannotti, Calligaro, Galliani, Bott. N.e.: Buti, Arasomwan, Picchio (libero). All. Soli, vice all. Parisi.

Arbitri: Dominga Lot – Giorgio Gnani

Le cifre – Perugia: 23 b.s., 13 ace, 35% ric. pos., 18% ric. prf., 53% att., 6 muri. MONZA: 31 b.s., 7 ace, 35% ric. pos., 14% ric. prf., 51% att., 9 muri.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi