Search

Volley. Monza archiviato, la Sir si impone su Ravenna

sir

di Donatella Binaglia

 

Riparte il rullo compressore della  Sir Safety Conad Perugia che, dopo la battuta d’arresto con Monza, ieri ha battuto per 3 a 0 Ravenna. Una partita intensa quella di ieri, dove a tratti i ravennati sono stati anche avanti nel punteggio ma senza mai impensierire Perugia che, alla fine di tutti i set, ha avuto la giusta concentrazione per recuperare e chiudere.

Lorenzo Bernardi analizza la partita così: “Una buona prestazione, ma nel secondo set ci sono state delle amnesie che in questo periodo abbiamo e che sono pericolose. Dopo un primo parziale giocato con grande pressione ed attenzione, siamo partiti 0-4, come ci era successo con Monza. C’è ovviamente l’avversario ci mancherebbe, ma ci succede troppo frequentemente per nostre disattenzioni ed errori”.

Nove ace e nove muri sono i numeri che saltano più all’occhio in questa partita che ha visto Leon battere a velocità incredibili (130km/ora) e alla fine firmare 17 punti. Una squadra molto convincente quella di Gino Sirci che, ad oggi, sembra essere la più forte del campionato, e su questo le smentite non sono ammesse.

Esordio a referto per il giovane Bucciarelli. In tribuna invece l’ultimo arrivato in casa Sir Nicholas Hoag, applaudito dal pubblico di casa e dalla prossima settimana a disposizione di Lorenzo Bernardi.

Ad attendere Perugia c’è un periodo intenso di partite lontane da casa con le trasferte di Superlega a Padova e Sora e quella di Champions in terra francese a Tours.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi