Search

Volley. La Sir parte in quarta: è Supercoppa!

supercoppa

di Donatella Binaglia

La presidente Marini è stata profetica: “speriamo che entrerete presto dalla porta di Palazzo Donini con una coppa in mano”; FATTO, ed è Supercoppa. Era nell’aria.

Dai primi scambi, fino al 2 a 0 rifilato ai campioni della Cucine Lube Civitanova, era palpabile il diverso approccio alla partita della Sir Safety Conad Perugia, sicura anche quando costretta a ricorrere nel punteggio i marchigiani. Sembra proprio che questo sestetto, variato poco rispetto all’anno scorso, abbia un altro passo.

Dopo sei finali giocate negli ultimi 3 anni arriva la prima Coppa, proprio in apertura di stagione, come a dire: “quest’anno ci siamo, tutte le squadre dovranno lottare per prendere punti, o meglio devono lasciarli a noi”.

E’ Russell il miglior giocatore della partita, lui che la finale scudetto l’ha vista da casa, dopo il brutto infortunio alla caviglia, rimendiato lo scorso anno: “E’ stata una partita bella. Siamo una squadra affiatata e finalmente lo abbiamo dimostrato”. Il match point porta la firma di Russell (per lui 21 punti messi a terra) ma c’è lo zampino di chi, quest’anno, ha fatto notizia dividendo i tifosi di questo sport in due con la questione ‘scarpe si scarpe no’, Ivan Zaytzev che dall’alto dei suoi due metri si tuffa per difendere un pallone che sembrava perso ma che invece arriva nelle mani di dell’americano firmatario della vittoria.

Ironia della sorte! un grande attaccante come Ivan conquista l’ultimo punto difendendo e non schiacciando; questa è la pallavolo, servono tre tocchi per conquistare il punto, da soli non si fa niente. Si chiude la diretta su Rai Sport con Lucchetta che intervista Bernardi: la ‘generazione di fenomeni’, ormai brizzolata, commenta la partita, Lollo è disteso, la prima Coppa vinta da allenatore arriva da Perugia, arriva dalla squadra del vulcanico Presidente Gino Sirci tanto distante come carattere da lui, ma quando si vince torna sempre tutto a posto.

Dalla prossima settimana ci si immerge nel Campionato più bello del mondo, ma questa volta con consapevolezze e entusiasmo diverso.

Il tabellino

Parziali: 20-25, 25-22, 17-25, 26-28

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 17, Podrascanin 13, Anzani 12, Zaytsev 11, Russell 21, Colaci (libero), Shaw, Della Lunga. N.e.: Siirila, Ricci, Berger, Andric, Cesarini (libero). All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Roberto Boris – Luca Sobrero

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi