Search

Marsciano. XVII Congresso CIRIAF alla Rocca di Sant’Apollinare

sviluppo sostenibile

XVII Congresso CIRIAF

Giovedì 6 e venerdì 7 aprile 2017

Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’Ambiente “Mauro Felli” si terrà alla Rocca di Sant’Apollinare, a Marsciano (PG). La cerimonia inaugurale, è in programma alle ore 9 di giovedì 6 aprile, con i saluti delle autorità, mentre i lavori che seguiranno, subito dopo, continueranno anche il giorno successivo, venerdì 7 aprile.

Il congresso nazionale CIRIAF consolida la tradizione di un importante appuntamento per esperti e studiosi sui temi dell’inquinamento ambientale, sviluppo sostenibile, fonti energetiche    alternative e rinnovabili, pianificazione energetica, mobilità sostenibile e effetti socio-economici e ricadute sulla salute umana dell’inquinamento ambientale. Quest’anno è prevista la presenza di oltre 200 congressisti, la presentazione di almeno 80 memorie di 400 autori.

Ampio spazio sarà dato a tematiche emergenti, quali il consolidamento sismico, la sostenibilità e riabilitazione del patrimonio edilizio, la riqualificazione energetica e ambientale degli edifici esistenti e del patrimonio storico artistico. Si rivolge a ricercatori, studiosi ed esperti del settore, agli enti pubblici e alle Agenzie per l’ambiente, ai professionisti e alle aziende private.

Per la prima volta il congresso sarà ospitato nella Rocca benedettina di Sant’Apollinare le cui scuderie sono state oggetto di un importante intervento di riqualificazione strutturale ed energetica a seguito del quale ha ottenuto, primo edificio sul territorio nazionale, la certificazione di sostenibilità ambientale LEED Historic Buildings.

La Rocca, risalente all’XI secolo, è di proprietà della Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia che ha concesso in uso alcuni spazi al CIRIAF che, nell’ex essiccatoio, ha realizzato un impianto di spremitura di semi oleaginosi per la produzione di olio vegetale da utilizzare come biocarburante. Il CIRIAF, inoltre, negli spazi messi a disposizione nella Rocca benedettina svolge numerose sperimentazioni nell’ambito di diversi progetti di ricerca.

Ogni anno il congresso costituisce anche l’occasione per il conferimento del Premio Mauro Felli – fondatore del CIRIAF – destinato a giovani laureati, dottorandi ecc. che abbiano svolto una ricerca nel campo degli agenti fisici, degli effetti dell’inquinamento ambientale sulla salute umana.

Il congresso CIRIAF costituisce un’occasione speciale a livello nazionale per il confronto sui risultati delle ricerche, per la diffusione delle tematiche ambientali in relazione al mondo delle imprese e per la valutazione delle possibili ricadute socio economiche. 

Il CIRIAF, Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’Ambiente “Mauro Felli” dell’Università degli Studi di Perugia, è stato istituito alla fine del 1997, grazie ad una Convenzione costitutiva tra l’Università degli Studi di Perugia e l’Università di Roma Tre ai sensi dell’art. 91 della legge D.P.R. 382/80 ed è diventato pienamente operativo nei primi mesi del 1998. La Convenzione è stata in seguito sottoscritta anche da altre Università: Firenze, Pisa, L’Aquila, Roma “La Sapienza” e il Politecnico di Bari. Più di recente, è stata approvata l’afferenza delle Università di Pavia, Cassino e del Salento. Il Centro da sempre ha la sede amministrativa e operativa presso l’Università degli Studi di Perugia.

Post correlati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi