Giano dell’Umbria. La Festa della Frasca chiude il mese dell’olio

festa della frasca

Aperitivo DOP, giochi popolari per i piccoli, sfida in cucina Chef Vs Nonna e l’attesa Festa della Frasca con sfilata dei carri e degustazioni gratuite in piazza

Frantoi Aperti chiude a Giano dell’Umbria con la XXI edizione di Le Vie dell’Olio e la tradizionale Rievocazione della Festa della Frasca che si terrà nel caratteristico borgo umbro sabato 26 e domenica 27 novembre, appuntamento organizzato dal Comune di Giano dell’Umbria e che vede la partecipazione dell’intera comunità pronta a festeggiare la bonfinita delle raccolta delle olive.

Un programma ricco di attività: tour e visite guidate, giochi popolari per bambini, musica popolare, corsi di cucina e l’attesissima Rievocazione della Festa della Frasca che come ogni anno, grazie alla collaborazione con la Pro Loco di Bastardo,  le frazioni di Fabbri e di Montecchio e la Banda Musicale di Giano dell’Umbria, vedrà la realizzazione di una spettacolare sfilata di carri a tema, curati nei dettagli, in cui centrale sarà il richiamo alla memoria storica del territorio partendo dai racconti tramandati di generazione in generazione e rendendo, così, autentici, genuini e coinvolgenti i festeggiamenti nel cuore del piccolo paese umbro. Il tutto avrà inizio domenica 27 novembre alle ore 14.30 da Piazza San Francesco per poi continuare a far festa nella Piazza Municipale con balli e canti popolari umbri, con degustazioni gratuite per le vie del borgo in un’atmosfera piena di tradizione, sapore, musica ed allegria.

Anche quest’anno torna il coinvolgente corso di cucina Chef vs Nonna, una vera e propria sfida ai fornelli tra innovazione e tradizione prevista per domenica 27 novembre alle ore 12.  Da una parte lo chef Laura Saleggia con una cucina innovativa ma allo stesso tempo tradizionale e dall’altra l’ambasciatrice indiscussa della cucina umbra, Nonna Grazia, che si confronteranno su una ricetta gianese che tradizionalmente veniva preparata in occasione della bonfinita della raccolta delle olive, le deliziose Frittelle di San Giuseppe.

A Giano dell’Umbria succedono cose straordinarie: gli “Ulivi Immortali” recitano poesie, tramandano storie e accompagnano il visitatore alla scoperta dell’anima del territorio gianese. Un affascinante ed indimenticabile “piccolo tour” attraverso  la visione e il racconto degli ulivi secolari di Giano dell’Umbria, patrimonio materiale ed immateriale di un territorio da tramandare e non dimenticare. Il tour, con degustazione guidata in frantoio, è previsto per domenica 27 novembre alle ore 10.00 sotto la guida esperta di Giulio Scatolini.  A seguire alle ore 19.30 nella suggestiva Abbazia di San Felice, la principale bellezza architettonica del territorio, l’Aperitivo DOP curato dallo chef Massimo Infarinati, in abbinamento ai migliori vini delle cantine locali in una suadente atmosfera che solo la musica swing e soul dei Four Seasons Perugia è in grado di creare.

Molto altro ancora in programma per i due giorni della manifestazione. La mostra fotografica “Gli Ulivi immortali. Giano dell’Umbria e le sue piante d’argento” a cura di Ernesto De Matteis, visite guidate al territorio in navetta con “Oleovagando tra olivi millenari, abbazie benedettine e frantoi aperti…” a cura di Erica Baciocchi,  trekking tra i boschi alla ricerca di erbe spontanee a cura di Federico Famiani e tanti coinvolgenti giochi popolari per i più piccoli.

Per tutti coloro che decideranno di trascorrere in Umbria il quinto weekend di Frantoi Aperti, a Giano vi aspetta una “Ospitalità Dop”. In collaborazione con le aziende agrituristiche, le strutture ricettive e i ristoranti del territorio si potranno degustare le eccellenze locali garantendo agli ospiti un’accoglienza di qualità per un emozionante e coinvolgente soggiorno DOP!

Per informazioni e prenotazioni visitare il sito www.leviedellolio.eu o contattare la segreteria organizzativa umbriamia@gmail.com o 392.6781072

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi