Aido Terni: in piazza per promuovere la donazione di organi

aido terni

I volontari di Aido Terni saranno in piazza della Repubblica, domenica 2 ottobre, per distribuire materiale informativo sulla donazione di organi e tessuti, pur se negli ultimi anni la sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso la donazione di organi e tessuti è notevolmente cresciuta, non va mai abbassata la guardia: moltissime persone attendono un organo per avere un livello di vita accettabile.

Come nel resto d’Italia, distribuiranno confezioni di caffè sponsorizzate dall’associazione sperando di ottenere aiuti per la gestione dell’associazione.

La giornata nazionale del sì viene promossa da Aido per cercare di raccogliere consensi alla donazione degli organi. Il 2 ottobre sarà anche l’occasione per promuovere sul territorio la nuova app Aido, disponibile sul app store e google play, che consente di diventare donatore di organi con un semplice clic.

“Far crescere il sì alla donazione – dicono Angelo Facchin e Paola Sensini di Aido Terni – significa  fare in modo che sempre meno persone debbano arrendersi per una non disponibilità di quel dono che può salvare loro la vita”.

Aido Terni oggi conta 2mila e 700 iscritti. Nel corso di quest’anno ha affiliato dieci nuovi donatori e, dopo la pandemia, ha ampliato l’attività favorendo la nascita del nuovo gruppo comunale ad Amelia.

Dal 2013 è possibile manifestare la propria  volontà di adesione al trapianto di organi al momento del rilascio della carta d’identità. Ad oggi le adesioni si attestano intorno al 70 per cento.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi