“Amanti”: debutto di successo per la commedia di Ivan Cotroneo

amanti

Applausi scorscianti per il debutto nazionale di “Amanti”, la prima fatica teatrale di Ivan Cotroneo, che ha debuttato al Teatro Morlacchi di Perugia.

E’ andato in scena al teatro Morlacchi di Perugia, per il suo debutto Nazionale, da mercoledì 18 a Domenica 22 Gennaio, “Amanti”, il primo lavoro teatrale di Ivan Cotroneo.

La trama è semplice: Amanti è la storia di una relazione clandestina tra Giulio, interpretato da Massimiliano Gallo e Claudia, alla quale dà volto e voce Fabrizia Sacchi; nata nell’ascensore del palazzo sede dello studio della loro Psicoterapeuta, la loro relazione si sviluppa tra gli incontri clandestini in una camera d’albergo, loro covo d’amore, e l’esigenza di ognuno di loro di essere seguito dalla psicologa, la dottoressa Cioffi, che ignora il loro legame.

Ed ecco che, in una duplice scena a sipario aperto, metà camera d’albergo e metà studio della psicanalista tutto prende vita, fra incontri a letto, sedute con la dottoressa dove verità e menzogna si miscelano con ironia e leggerezza, e nelle faticose relazioni con i rispettivi coniugi.

Un susseguirsi di equivoci, passi falsi, menzogne, un testo cliché delle relazioni extraconiugali, una commedia su amore, sesso, tradimento e matrimonio, sulle avventure, sulle relazioni, sull’universo maschile e femminile e, in fondo, sulla definitiva ricerca della felicità, che decide sempre di prendere strade inattese inaspettate.

Una delle commedie del tempo moderno più brillanti e divertenti, con dialoghi e situazioni che non possono far altro che far ridere e divertire, ma, in fondo, c’è anche quell’esplorazione sui sentimenti di una coppia che per caso, errore, o bisogno, si trova e ritrova nell’amore clandestino vissuto come rifugio, conforto, divertimento, ma che prima o poi si trova a fare i conti con e le preoccupazioni e i sensi di colpa.

Come afferma l’autore :” … Ho sempre scritto il confronto tra il maschile e il femminile, la rottura degli stereotipi di genere, la prepotente forza del sesso e quella ancora più devastante dell’amore… nel tentativo continuo di raccontare l’evoluzione della società e del costume attraverso le relazioni amorose…”.

Ecco, “Amanti” è la commedia moderna che regala al pubblico due ore di risate, sincere ed aperte, ad un pubblico eterogeneo che, per cinque giorni, ha riempito il teatro Morlacchi commentando, allo stesso modo, la piacevolezza di due ore trascorse a ridere, grazie anche e soprattutto a Massimiliano Gallo, interprete preparato ed elegante, che ricorda nella recitazione l’innocente candore del grande Troisi, regalando al pubblico emozioni ferme nel tempo. Insieme ai due protagonisti, presenti sul palco Orsetta De Rossi nel ruolo della dottoressa Cioffi, Eleonora Russo è Laura, moglie di Giulio e Diego D’Elia è Roberto, il marito di Claudia.

Unico pensiero distopico è il finale, che nel mio cuore si ferma con una riflessione: lui sceglie la felicità e lei il sacrificio… perché rivedo forme ancestrali di cultura patriarcale in questo finale? … o meglio, così l’ho letto io!

Sonia Lustrino

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi