Antivirus. Emergere dall’emergenza: il nuovo libro di Diana Lanciotti

antivirus

Dal 16 giugno sarà in libreria Antivirus, il nuovo lavoro di Diana Lanciotti, in cui ha raccolto una serie di riflessioni sui temi di attualità, a partire dall’emergenza coronavirus, per arrivare all’immigrazione, alla politica, alla società, mantenendo quell’indipendenza di pensiero che i suoi lettori apprezzano da tempo. Al suo fianco potremo ripercorrere gli ultimi 15 anni della storia dell’Italia e degli Italiani. Per accorgerci che tutto era già scritto, o prevedibile, e capire perché siamo arrivati a questo punto e che cosa possiamo fare per incidere sul destino nostro e della nostra nazione.

Dopo i consensi ricevuti dai suoi articoli apparsi sul suo sito e su un quotidiano nazionale, Diana ha constatato come la voglia di farsi sentire e valere sia forte in tante persone, spaventate o disorientate da un’informazione piena di contraddizioni, spesso di parte e allineata se non condizionata dal potere politico ed economico.

Famosa per i suoi libri sugli animali e i suoi romanzi, anche quando si occupa di diritti e benessere animale Diana lo fa con modalità del tutto personali, secondo il motto “persuadere con dolcezza” che i suoi sostenitori apprezzano da quando, 23 anni fa, ha fondato il Fondo Amici di Paco, una delle associazioni più seguite e apprezzate a livello nazionale.



Anche in Antivirus ritroviamo la sua capacità di mantenere la propria libertà intellettuale, scevra di qualunque conformismo, frutto di una visione multisfaccettata della realtà. Un’importante occasione di confronto e riflessione per allenare la mente a mantenersi libera dalle gabbie del Pensiero Unico Dominante. E per rileggere 15 anni della storia d’Italia con una visione fuori dagli schemi.

In un mondo abituato a catalogare e racchiudere fatti e persone in piccoli schemi, Diana Lanciotti sfugge a qualunque classificazione. È il classico spirito libero abituato ad analizzare la realtà con un approccio nuovo, insolito, intrigante. In questo libro, ricco di riflessioni sull’attualità, la politica, la società, ci dà un esempio della sua indipendenza intellettuale e della sua capacità di mantenere una visione chiara anche davanti alle pressioni di un’informazione spesso parziale e distorta e di una propaganda di regime che ci vorrebbe tutti “monopensanti.” Un libro indispensabile per tenere allenata la mente e rileggere con un punto di vista innovativo quindici anni della nostra vita e il periodo che stiamo vivendo. Una sorta di… ricettario di esercizi mentali per mantenere attivi il cervello e lo spirito critico.

Il ricavato (compresi i diritti d’autore) è come sempre devoluto al Fondo Amici di Paco per aiutare gli animali senza famiglia.

Antivirus sarà in libreria dal 16 giugno, ma è già disponibile sul sito Amici di Paco

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi