Leonardo Cenci Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

leonardo cenci

“Sono molto contento di ricevere questo riconoscimento che dedico a tutti i malati di cancro che, come me, stanno combattendo ogni istante della giornata per rendere la propria vita accettabile e di qualità”. È quanto dichiara Leonardo Cenci che sarà ricevuto oggi, alle ore 12 a Roma dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia di consegna delle quaranta onorificenze al Merito della Repubblica Italiana che vedrà protagonisti donne e uomini che si sono distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nell’integrazione, nel soccorso, per l’attività in favore dell’inclusione sociale, nella promozione della cultura, della legalità e per il contrasto alla violenza.

“Io ritiro materialmente questo riconoscimento – prosegue il presidente dell’associazione Avanti Tutta onlus – ma è come se fosse di ogni malato oncologico, impegnato nella ‘battaglia’ più importante che può affrontare e che ha come obiettivo finale quello di mantenersi in vita, che è la cosa più preziosa che abbiamo”. 

Cenci si presenterà al Quirinale insieme ai genitori Sergio ed Orietta e sarà insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “per la determinazione e la forza d’animo con cui affronta la sua gravissima malattia offrendo agli altri malati un esempio di reagire e di difesa della vita”.  

Leonardo, infatti, è reduce dalla splendida prova alla Maratona di New York (che si è tenuta lo scorso 6 novembre, ndr) come primo italiano al mondo che ha corso una 42,195 km con un cancro in atto, concludendola al 24.179esimo posto (erano oltre 50mila i podisti al via, ndr) con il tempo di 4 ore 27 minuti e 57 secondi. Una prestazione ha superato l’unico precedente accertato che è stato quello di Fred Lebow, cofondatore della maratona di New York, che la corse nel 1992 con un tumore al cervello (gli fu diagnosticato nei primi mesi del 1990) chiudendola in 5 ore e 32 minuti e 34 secondi.

I complimenti della presidente Catiuscia Marini – Leonardo non sarà il solo a rappresentare l’Umbria a Roma. Insieme a lui ci sarannno i perugini Franco Chianelli e Luciana Cardinali, fondatori del “Comitato per la vita Daniele Chianelli”, che saranno insigniti dell’onorificenza di Commendatori dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. “I migliori complimenti a questi eccellenti umbri – afferma la presidente della Regione, Catiuscia Marini – che dimostrano non solo di aver realizzato grandi progetti, interamente basati sul volontariato, che ormai rappresentano un’eccellenza, ma anche che sono la prova di come sia possibile rendere il dolore e le difficoltà della vita un’occasione di impegno e di solidarietà verso chi soffre”.

 

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi