Libri. “Il pensiero di Don Lorenzo Milani sulle differenze”

don lorenzo milani

Si è svolta nel pomeriggio di sabato 18 Giugno in uno dei luoghi più belli del centro della città di Perugia, la cinquecentesca chiesa del Gesù, la presentazione del libro scritto da Nadia R.C. Guerra Yance e Antonella Ubaldi “Il pensiero di Don Lorenzo Milani sulle differenze”, presentato dalla neonata Accademia Focus.

Sono le parole della presidentessa dell’accademia Dott.ssa Elvira Carrese che danno inizio a questo momento di luminosa testimonianza, che illustra la vision di questa accademia che si occupa di Cultura e Società, come elementi inscindibili: “non c’è una società forte se non c’è cultura!”, afferma infatti.

Presenti all’evento gli assessori Otello Numerini, assessore alle aree verdi del comune di Perugia e Leonardo Varasano, assessore alla cultura del comune di Perugia; il quale, dopo l’intervento della Professoressa Ubaldi, non ha potuto esimersi dal valorizzare le parole espresse dall’autrice innalzando le coscienze dei ragazzi e di tutti i presenti a guardare al futuro, come le parole di Don Milani.

E’ stato infatti proprio nel momento in cui ha preso la parola la professoressa Ubaldi che le emozioni si sono rese palpabili, nel momento in cui pone come faro nella sua vita Don Milani, o come lei amabilmente dice Don Lorenzo, che ha orientato la sua scelta educativa a sostegno degli ultimi, volendo combattere la discriminazione strisciante, il benpensantismo, il vizio di voler porre l’apparire per avere ruoli visibili con la speranza di combattere l’omologazione, l’abbassamento culturale che la nostra società sta vivendo.

L’autrice vuole rendere testimonianza a lui, Don Milani, e nel farlo lancia un appello ai presenti: “ Allenate i ragazzi al pensiero… al ragionare… sono le idee, le intuizioni che forano le montagne… il quieto vivere è un vivere Vuoto…evitate il divertimento che stordisce che annichilisce, andate alla continua ricerca del vivere… Pieno”, afferma.

Il vice presidente dell’associazione il Dott. Giovanni Bocco ha curato la prefazione del libro scrivendo come la vita sia un puzzle e come sia importante che ogni pezzo sia perfettamente incastrato, collegato agli altri, e poiché la sua completezza dipende da ogni frammento, saranno le nostre azioni a determinare chi realmente siamo.

Ecco che si sposa la mission dell’accademia che dà spazio ad ogni forma di arricchimento culturale, sono le stesse parole del Dott. Bocco che, citando Marco Aurelio, vanno a concludere le prefazione ma anche ad aprire orizzonti più ricchi: ”Basta poco per rendere felice una vita: è tutto dentro di te, nel tuo modo di pensare “.

A rendere questo pomeriggio fermo nel tempo per pensieri e riflessioni sono stati gli arricchimenti musicali ad opera del Coro giovanile e di voci bianche ”Octava Aurea” supportati  della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli guidati dal maestro Mario Cecchetti, che con le loro voci cristalline ci hanno condotto in un’altra dimensione.

Sonia Lustrino

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi