Filatelia: La Consolazione viaggia per posta

francobollo consolazione

Sarà emesso nel 2015  un francobollo per la Consolazione di Todi e avrà una tiratura di 1 milione e 600mila copie

 

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha concesso l’emissione di un francobollo dedicato al Tempio di Santa Maria della Consolazione di Todi nella serie ordinaria tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano”. Il francobollo verrà emesso nel corso del 2015 e dovrebbe attestarsi su una tiratura di 1 milione e 600 mila copie.

L’emissione costituirà un ulteriore elemento di promozione di Todi e di valorizzazione di uno dei monumenti simbolo della città.

L’emissione filatelica rappresenta un altro importante traguardo all’interno dell’articolato progetto di valorizzazione e promozione del Tempio che, fin dal suo insediamento, il nuovo Consiglio di amministrazione di Etab, in accordo con l’Amministrazione comunale, ha varato e portato avanti con efficacia e determinazione.

Un progetto che vanta al suo attivo la grande affermazione nel 2013 al contest fotografico internazionale “Wiki Loves Monuments” e che è proseguito nel 2014 con il successo legato alla partecipazione al censimento nazionale del Fondo Ambiente Italiano “I Luoghi del Cuore”. Traguardi ai quali si aggiungono altre iniziative minori, ma ugualmente importanti, come il miglioramento del decoro e dell’accoglienza ed il rilancio della tradizionale festa dell’8 settembre, con il concorso fotografico sui fuochi artificiali ed iniziative culturali diverse, tra le quali proprio pochi mesi fa anche un annullo postale speciale e una cartolina filatelica.

Un progetto di valore che, nella sua stesura, ha individuato una serie di obiettivi progressivi, tra i quali anche l’inserimento del Tempio tuderte nei Beni Unesco, patrimonio dell’Umanità, inserito nella strategia di Etab e Comune di Todi all’inizio del nuovo mandato.

“Trova compimento – commenta il Sindaco di Todi Carlo Rossini – il progetto coltivato congiuntamente dall’Amministrazione comunale e dall’ente Etab La Consolazione, proprietario dello splendido tempio rinascimentale. Nel ringraziare il consiglio di amministrazione di Etab per quanto fatto, l’amministrazione comunale si attiverà ora insieme all’ente per festeggiare insieme alla cittadinanza l’evento dell’emissione. Il nuovo riconoscimento ottenuto dalla città testimonia le enormi potenzialità che Todi può ancora esprimere nel panorama artistico culturale e turistico del paese”.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi