Giano d’estate: se non partite per le vacanze… E-state a Giano!

giano d'estate

Giano dell’Umbria propone Giano d’Estate, un ricco palinsesto di eventi per l’estate 2019 con dodici appuntamenti che fino al 1 Settembre animano le serate estive.

Un’edizione zero per “Giano d’Estate” organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con le Pro Loco di Giano dell’Umbria e le partecipi comunità di Fabbri e Bivio Moscatini e la Fondazione Prosperi di Castagnola.

“La rassegna “Giano d’Estate” rappresenta un’inversione di rotta, un’innovazione nell’ambito degli eventi gianesi rispetto agli anni passati” ha spiegato il vicesindaco il Dottor Jacopo Barbarito.

Ad alzare il sipario sulla kermesse made in Giano dell’Umbria è stata, Domenica 21 Luglio la tradizionale “Festa della Montagna” sulla cima del Monte Martano. «L’evento, che ha registrato il pieno di presenze, ricalcava a sommi capi il modello degli anni passati ma abbiamo voluto inserire una novità per i partecipanti: una breve passeggiata sulla sommità del monte» ha aggiunto il Dottor Barbarito. Non solo escursioni per la “Festa della Montagna” ma anche tanta musica con l’esibizione del gruppo folkloristico Canto Popolare di Giano dell’Umbria e la Banda Musicale di Giano dell’Umbria, la celebrazione della messa al crocifisso del monte ed un ricco buffet in cui i protagonisti indiscussi erano loro i prodotti del territorio.

Di successo in successo venerdì 26 Luglio la frazione di Fabbri si è vestita a festa in un’atmosfera vecchio West con la Western Country Band per una serata tra musica, ballo e spettacolo. 8 Agosto alternativo dal Western Country al Jazz, da Fabbri al Castello di Morcicchia sulle note del duo Jazz Calderini e Fornani. «Il 10 Agosto a San Sabino ha avuto luogo la cena di beneficenza sotto le stelle allietata dalla musica live del Marika Acustic Duo. Il clou degli eventi è a ridosso di Ferragosto: si inizia la sera del 14, alle ore 22, con il concerto della Banda Musicale di Giano dell’Umbria, per continuare l’indomani con la tradizionale spaghettata al tartufo in Piazza del Comune a cui seguirà l’esibizione del gruppo Lola Swing Italiano» ha spiegato il Vicesindaco.

Il 16 a Montecchio appuntamento con la festa di San Rocco: alle 19 il concerto degli allievi e dei musicisti della Banda Musicale Santa Cecilia e a seguire apericena a cura della Pro Loco. Il 17 tutti a Giano per una gustosa degustazione di primi piatti allietata dagli Acustici 4 in concerto. A Bivio Moscatini il 21 Agosto serata dedicata ai più piccoli con lo spettacolo a cura dello  Specchio delle meraviglie. Il 24 Agosto si ritorna a Montecchio per la cena sociale in piazza grande in occasione della festa di San Bartolomeo. «Dulcis in fundo il 29 Agosto la Festa dei Giovani con Musica e dj set in una location d’eccellenza quale il Parco Urbano di Bastardo» ha concluso il Dottor Barbarito ricordando un calo del sipario a Castagnola.

Una chiusura all’insegna della solidarietà con il concerto “Fabrizio 20 anni dopo” in ricordo di Fabrizio De Andrè in occasione del quale verranno raccolti fondi per il reparto di neonatologia dell’Ospedale di Perugia. Ancora non si è concluso il ricco palinsesto e già fervono idee e preparativi per eventi dal sapore autunnale.

«L’idea è quella di organizzare una sorta di Oktober Fest gianese durante il quale le protagoniste siano loro: le birre artigianali italiane» ha annunciato il Vicesindaco. Non solo olio e vino quindi ma anche birre ed eccellenze locali valorizzando Giano dell’Umbria tramite le sue eccellenze e i suoi prodotti tipici sviluppando e supportando le attività locali.

Davanti ad un tale palinsesto la risposta alla al dilemma «restare in città o partire verso nuovi lidi?» è ovvia… venite e (r)estate a Giano dell’Umbria.

Katia Cola

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi