La sala d’attesa: a Foligno la presentazione del libro di Giorgio Ruatasio

la sala d'attesa

Mercoledì 7 dicembre 2022 alle ore 16.30 a Foligno, in un gioiello tardo barocco quale e’ l’oratorio del crocifisso, sarà presentato il libro “la sala d’attesa” scritto dall’imprenditore albese Giorgio Ruatasio.

La sala d’attesa racconta il percorso che ha portato l’autore, dalla diagnosi di leucemia alla remissione della malattia, grazie al trapianto del midollo. E’ una biografia profonda, dove l’autore ha trovato nella scrittura la forza per andare avanti. i proventi derivanti dalla vendita del libro saranno interamente destinati al comitato Daniele Chianelli di Perugia. con l’autore interverrà anche il dottor Pierdante piccioni, protagonista di una storia incredibilmente vera, che ha ispirato una fiction di successo “doc nelle tue mani” con l’attore Luca Argentero. l’incontro, nato da un’idea di marco Fantauzzi, e’ stato curato da Sara Ruffinelli, nota organizzatrice di eventi letterari di alta qualità. sarà emozionante sentire i due protagonisti raccontare la storia della loro rinascita, intesa non solo nel senso fisico, ma anche con la consapevolezza di quanto la vita possa essere emozionante e travolgente, pur nella malattia. la pittrice folignate Stefania Rosichetti sarà presente con una sua opera di Kintsugi che ricorda l’antica arte giapponese di riparare le fratture della porcellana con l’oro. il commento musicale del pomeriggio è affidato al pianista Luca Giuliani, letture a cura di Mauro Silvestri. L’evento che gode del patrocinio del comune di Foligno e del Lions club di Foligno, sarà condotto da ambra cenci. l’ingresso è gratuito e la cittadinanza è invitata a intervenire.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi