A Gubbio Jazz in Taverna al via con Pippo Matino Punk Jazz Trio

pippo matino
Sarà Pippo Matino, Venerdì 6 ottobre alle 21.30 ad inaugurare a Gubbio la nuova stagione della rassegna Jazz in Taverna organizzata dall’Associazione Jazz Club Gubbio.
Sul palco del locale di via Ansidei 3, sarà protagonista il grande bassista, considerato dalla critica nazionale ed europea tra i maggiori specialisti e virtuosi del suo strumento. Tra le sue prestigiose collaborazioni: Billy Cobham, Manhattan Transfer, Mike Stern, Tony Scott, Fabrizio Bosso, Paco Sery, Horacio “El Negro” Hernandez, Cristian Meyer, Solis Strig Quartet, Peter Erskine, Bireli Lagrene, Giorgia, Alex Britti.
 
Per l’occasione, Pippo Matino si esibirà con il suo Punk Jazz Trio, dalle sonorità jazz-rock-funk e completato da due musicisti di grande esperienza e talento, veterani del proprio strumento: il batterista Pietro Iodice e i trombonista Roberto Schiano.
Originario di Portici (Napoli), Pippo Matino è probabilmente il bassista elettrico italiano che, negli ultimi 20 anni, ha realizzato il maggior numero di album a suo nome o in veste di co-leader. E’ band leader di molti progetti originali da lui stesso creati, tra cui Bassa Tensione, Joe Zawinul Tribute e Bassvoice Project. Un musicista poliedrico che spazia dal jazz, al jazz-rock e relative contaminazioni, fino al pop italiano.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi