Ad Orvieto Guido Barlozzetti presenterà il suo volume “Il viaggio di Freud”

guido barlozzetti libro freud

Guido Barlozzetti, noto volto della tv, presenta ad Orvieto, la sua città, il libro “Il viaggio di Freud”

 

I vari soggiorni orvietani che Sigmund Freud compì ad Orvieto a partire dal settembre del 1897 e ancora nel 1902 e 1907, come pure gli affreschi di Luca Signorelli nel Duomo della città ebbero un grande impatto sul padre della psicoanalisi e un ruolo importante nella elaborazione di alcuni capisaldi delle teorie psicoanalitiche. In “Psicopatologia della vita quotidiana”, si parla, infatti, de “il caso Signorelli” che rappresenta per lui una fondamentale occasione di auto analisi, connessa al meccanismo della dimenticanza.

Tutto questo è contenuto nel libro Il viaggio di Freud scritto da Guido Barlozzetti che verrà presentato Sabato 7 marzo, alle ore 17:30 nell’atrio del Palazzo dei Sette ad Orvieto.

Il libro è racconto e al tempo stesso una riflessione sul viaggio che Freud fece tra Orvieto e il lago Trasimeno nel periodo in cui iniziava la sua autoanalisi. Un momento fondamentale nel suo cammino scientifico e sulla strada della costruzione del paradigma della psicoanalisi.

Insieme all’autore, parteciperanno David Lazzari Presidente regionale e nazionale dell’Ordine degli Psicologi e Angelo Strabioli psicologo e analista. Introduce Vittorio Tarparelli, Presidente del GAL Trasimeno Orvietano, che ha curato la pubblicazione.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi