Infiorate di Spello 2015: vince il gruppo Arco Romano!

infiorate di spello

Il vincitore  assoluto del 54esimo concorso delle Infiorate di Spello è il gruppo “Arco Romano con l’infiorata n. 12. A cedergli l’ambito trofeo Properzio è stato il gruppo vincitore dell’edizione 2014, “Filippo Petrucci”, che però non abbandona il podio e si aggiudica il secondo posto della categoria quadri (infiorata n.17), seguito dal gruppo “Borgo” (infiorata n. 18). Il gruppo “Aisa”, invece, (infiorata n. 19) si è conquistato il premio speciale Daniele Ciampetti, assegnato, sempre per la categoria quadri, da una giuria popolare composta dagli stessi infioratori.

La vittoria 2015 ad Arco Romano è stata assegnata dalla giuria per la seguente motivazione: “Si apprezza la ricchezza del messaggio religioso. Tutta l’opera è infatti caratterizzata dalla presenza di elementi biblici che descrivono i momenti fondamentali della storia dell’antico Israele, quali il passaggio dall’Egitto alla terra promessa. Equilibratissima la composizione della scena organizzata con una pluralità di elementi che si armonizzano con le cromie ben scelte e finemente  realizzate”.

Per la categoria tappeti geometrici  il primo posto è andato al gruppo “Valle Gloria (infiorata n.49),  seguito dal gruppo “Piazzetta delle foglie” che si aggiudica sia il secondo che il terzo posto con due infiorate. Primo classificato nella categoria dei tappeti figurativiè il gruppo “Pochi ma buoni” (infiorata n. 74) seguito dal gruppo “Cappuccini” (76) al secondo posto e dal gruppo “Giorgio” al terzo.

La soddisfazione dei vincitori quest’anno raddoppia perché anche il primo premio della classifica degli Under 14 è andato al gruppo “Arco Romano Junior (infiorata n. 108), seguito da “I piccoli dei figli dei fiori (103)” e da “Aisa Junior” (101) rispettivamente al secondo e terzo posto.

La  giuria tecnica che ha valutato i quadri era composta da esperti in discipline artistiche e teologiche non appartenenti a nessun titolo all’Associazione Le Infiorate di Spello: Giuseppina Bruscolotti (docente di Sacra Scrittura), Luca Petrucci (fotografo), Antonella Pesola (docente d’arte sacra moderna e contemporanea), Enrica Bizzarri (esperta paesaggista), Angelo Dottori (pittore). La giuria che ha valutato i  tappeti e le opere dei giovani Under 14 era composta da cinque ex infioratori e maestri infioratori estratti a sorte.

La cerimonia di premiazione, vivacemente introdotta dalla musica live della cover band Alterego, si è svolta nel cortile di Sant’Andrea alla presenza di un nutrito pubblico spellano e non solo.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi