Istituto alberghiero di Assisi: inaugurati i nuovi laboratori

istituto alberghiero di assisi

Grande festa ad Assisi per l’inaugurazione, all’inizio dell’anno scolastico 2021-2022, dei nuovi laboratori di enogastronomia, ristorante e ricevimento nella sede dell’Istituto Alberghiero di Assisi a Santa Maria degli Angeli che la scuola ha acquisito a settembre 2018 e che sta usando già dalla ripresa della scuola in presenza a partire dal mese di aprile 2021; gli studenti, nel corso della mattinata, hanno dato dimostrazione delle loro competenze e capacità proprio all’interno dei nuovi laboratori.  Grazie alla sinergia tra il Ministero dell’Istruzione, la Provincia di Perugia, l’Ufficio scolastico regionale e il Comune di Assisi, la scuola ha ottenuto un ampliamento rispetto all’originaria struttura con sei aule normali, due laboratori di sala ristorante, tre laboratori di cucina, uno di informatica e lingue ed uno di ricevimento ed accoglienza turistica.

L’ultimazione dell’ampliamento della sede ha avuto un corso di circa 1.200.000 euro e ha permesso appunto l’aumento degli spazi, sia in termini di aule che di laboratori, consentendo all’istituto di accogliere in modo ancora più adeguato la popolazione studentesca in due sedi, una nel centro storico e l’altra a Santa Maria esprimendo, dunque, una presenza più diffusa sul territorio.  I nuovi laboratori sono stati concepiti per una didattica innovativa digitale e multimediale. Si prestano a una didattica in flessibilità anche tra i vari indirizzi di studio, enogastronomia, sala ristorante e ricevimento accoglienza turistica.

Grande la gioia del dirigente scolastico, Bianca Maria Tagliaferri: “Questa inaugurazione è nel segno della speranza, rappresenta la nostra voglia di farcela e di ricominciare a vivere pienamente ogni giorno la vita della scuola. Il rientro per questo anno scolastico non è stato lo stesso di sempre, la pandemia ci ha insegnato quanto in questi luoghi di apprendimento si costruisce davvero il nostro futuro. C’è stata una grande sinergia in cui la scuola è stata soggetto promotore verso gli Enti – Comune, Provincia, Ufficio scolastico regionale e Ministero; vorrei ringraziare la Regione dell’Umbria, la Provincia, che ha curato la direzione e la progettazione dei lavori, coinvolgendo anche le attività di vigilanza prima della progettazione, il Comune di Assisi che si è fatto in questi anni parte attiva ai tavoli e ha seguito il progredire dei lavori. Le rappresentanze di Scuola, Provincia, Regione e Comune si sono recate congiuntamente più volte al Ministero per reperire finanziamenti e dare seguito ai lavori.”

Per l’assessore regionale all’istruzione, Paola Agabiti, “l’inaugurazione di oggi di nuovi spazi e laboratori nella sede di Santa Maria degli Angeli dell’Istituto Alberghiero di Assisi rappresenta un passo importate verso la ripresa della piena attività didattica dopo lo stop dettato dalla pandemia. Non solo, finalmente, si torna a scuola in presenza, ma ciò avviene avendo a disposizione una struttura efficiente, che consente di migliorare l’accoglienza di studenti e docenti, accrescere la funzionalità e ampliare l’offerta formativa. Ciò grazie all’impegno di enti ed istituzioni, che hanno fatto rete, e  dei tanti soggetti che  hanno contribuito alla riuscita di questo progetto, fortemente voluto dalla dirigente scolastica Bianca Maria Tagliaferri, che arricchisce Assisi e l’Umbria di un altro punto di eccellenza nel panorama dell’istruzione regionale”.

“Il mio grazie – le parole del sindaco, Stefania Proietti – va all’Istituto Alberghiero di Assisi, che da anni è al fianco della città, non ultimo nelle celebrazioni francescane, con cospicuo impegno, ma anche con grande entusiasmo e consapevolezza di star svolgendo un compito davvero speciale e di vivere una vera opportunità formativa. Il Covid ci ha privato per tanti, troppi mesi del mondo della scuola in presenza, un mondo in cui i ragazzi, futuro del mondo, costruiscono il loro futuro.  Abbiamo viva speranza che questo anno scolastico sarà bello, forte, condiviso, di crescita, in presenza. Un anno scolastico che sarà la nostra rinascita e quella dei ragazzi, rinascita simbolicamente rappresentata anche da questa inaugurazione dei nuovi spazi dell’Alberghiero”.

“L’Istituto Alberghiero di Assisi – ha detto il consigliere regionale Stefano Pastorelli – rappresenta sempre di più un’eccellenza del nostro territorio e della nostra regione e da assisano esprimo particolare soddisfazione per l’inaugurazione di nuovi laboratori di enogastronomia, nella sede di Santa Maria degli Angeli. L’aumento degli spazi e la trasformazione degli stessi, consente all’istituto di accogliere in modo ancora più adeguato la popolazione studentesca, aumentando la dimensione dell’offerta formativa della nostra Regione, soprattutto in un periodo di pandemia in cui l’esperienza pratica prevista dall’alternanza scuola-lavoro trova ovvi ostacoli.  L’Alberghiero è un fiore all’occhiello da ‘incrementare’, e vorrei al ricordare la riqualificazione ‘esterna’ dell’edificio, i cui lavori di ampliamento, già finanziati, sono in fase di progettazione.  Il mio grazie va a tutti i professionisti e tecnici della Provincia, che hanno curato tutta la direzione e progettazione dei lavori, effettuando anche le attività di vigilanza prima della predisposizione del progetto”.

“Quello di oggi – aggiunge Donatella Porzi, anche lei consigliera regionale – è un giorno di festa per la città di Assisi e per la nostra regione. L’Istituto Alberghiero è un fiore all’occhiello del nostro sistema di formazione, che ci rende orgogliosi e fieri. Conosco personalmente la storia della scuola, le difficoltà attraversate negli anni per la sede divisa in più parti. Conosco anche il grande impegno messo in campo dalla dirigente scolastica Bianca Maria Tagliaferri e da tutto il personale docente e non docente che, con professionalità, competenza e umanità, accompagnano i nostri giovani nel percorso di formazione professionale e di crescita”.

Per il consigliere provinciale con delega all’edilizia scolastica Federico Masciolini, “Con la consegna di questi ultimi laboratori si chiude l’importante intervento di ampliamento della sede di S. Maria degli Angeli dell’Istituto Alberghiero di Assisi che con la sede storica di via Eremo delle Carceri fornisce una risposta definitiva alle esigenze di spazi di un’Istituzione scolastica di straordinaria rilevanza per la Città di Assisi e per il sistema scolastico del territorio provinciale. Ringrazio per lo straordinario lavoro gli Uffici del Servizio Edilizia scolastica della Provincia di Perugia che, anche in questo periodo di grande pressione struttura a causa dell’emergenza sanitaria in atto, ha saputo portare a termine con straordinaria professionalità ed efficacia un intervento che la Città di Assisi aspettava da anni”.

Per il consigliere provinciale Ivano Bocchini, infine “Questi nuovi spazi rappresentano per l’Alberghiero, una delle più preziose istituzioni assisane, un’ulteriore crescita. Come Provincia, siamo consapevoli dell’importanza di tutte le scuole, che, dopo la famiglia, sono il principale luogo di socializzazione e formazione nella vita di un ragazzo. Ringrazio gli uffici tecnici e tutti coloro che, con il loro impegno, hanno contribuito a rendere quella di oggi una giornata di festa”.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi