Letture per l’estate: ”La giostra dei libri” consiglia…

la giostra dei libri

Estate tempo di relax e libri: gli appuntamenti de “la giostra dei libri” dell’Associazione Athena suggeriscono letture adatte al caldo solleone.

 

«Non c’è che una stagione: l’estate tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di gustarla» questo il raffinato elogio, firmato Ennio Flaiano, che con sublime poetare encomia lei: sua eccellenza l’aestatem.

Estate, per antonomasia, il tanto atteso e sospirato tempo di vacanze, relax, ferie e viaggi siano essi in luoghi lontani e dal sapore esotico o semplicemente tra le vie ed i quartieri del proprio paese che, sotto il caldo sole estivo, sembrano assumere una nuova affascinante fisionomia.

Ma il tempo delle vacanze è anche il momento dei libri. Chi ama leggere, infatti, riesce a trovare quel felice connubio tra disponibilità di tempo e mood giusto per immergersi tra le pagine di un buon libro, godendosi la lettura senza fretta alcuna. In treno, sulla spiaggia delle vacanze o semplicemente quell’angolo in giardino possono essere il gate d’imbarco per il viaggio più affascinante che c’è: quello tra le pagine di un libro.

Compagno di viaggio, e non solo, al rientro dalle vacanze estive il libro avrà quella particolare aurea e quel delizioso sentore che ci ricorderà immediatamente dei giorni di relax, stupore e spensieratezza vissuti durante la calda estate. Magari avrà tra le pagine granelli di sabbia ed una fragranza “eau di inchiostro e salsedine” oppure sarà spiegazzato perché riposto per ore nella borsa o semplicemente avrà nei fogli di guardia annotazioni che delle vacanze sono scritta memoria.

D’estate quindi non ci sono più scuse neanche per i non lettori… si legge!

Thriller, storie d’amore, gialli, romanzi di fantascienza milioni di generi e titoli si rincorrono tra gli scaffali delle libreria in una scelta tanto vasta quanto ardua il cui leitmotiv sta nel motto “ad ognuno il suo”. Una playlist dei libri da leggere è stata stilata nel corso degli incontri con l’autore organizzati dall’Associazione Athena in collaborazione con l’Ente Giostra della Quintana in occasione della manifestazione “La Giostra dei Libri”.

Ad alzare il sipario sulla kermesse il giornalista, opinionista sportivo e musicale Marino Bartoletti che ha presentato, con il suo pacato e trascinante savoir faire, il suo ultimo libro “Ci vediamo al Bar Toletti”. Un libro in cui si alternano, con sagace maestria, storie di vita vissuta, aneddoti e racconti relativi della carriera e non solo del grande giornalista. Dalla musica allo sport passando per un excursus anacronistico di ricordi e riflessioni il tutto sapientemente intessuto ed incorniciato in uno stile pacato e lineare, esente da qualsivoglia estremismo coinvolgendo il lettore e catapultandolo in un vortice di curiosità ed emozione. Questo è “Ci vediamo al Bar Toletti”. Questo è Marino Bartoletti.  Uno sguardo altro da una diversa angolazione più ampia, più onnicomprensiva, più umana che si spinge con delicato rispetto, quasi in punta di piedi, nei retroscena più intimi delle personalità dei grandi della musica, dello spettacolo e dello sport spogliandoli di quel filtro da starlet e vestendoli delle umane vesti.

“Il tennis è musica”: è questo il titolo dall’alto valore emblematico del volume del campione tennistico per antonomasia Adriano Panatta scritto in collaborazione con il giornalista Daniele Azzolini. Quarto libro made in Panatta, “Il tennis è musica” è un coinvolgente racconto di tutti i grandi personaggi che hanno fatto la storia del tennis mondiale dal 1968 anno che segna l’unione delle due categorie dilettanti e professionisti e la conseguente nascita del tennis Open. “Il tennis è musica” è una storia lunga cinquant’anni dove sfide leggendarie, sconfitte, vittorie, curiosità e segreti dei campioni si intrecciano in aneddoti avvenuti fuori e dentro il campo, con o senza racchetta. Un racconto appassionato dove non manca quella verve ironica brand del Panatta che fa rivivere la trepidante emozione dei match point.

Buona lettura

Katia Cola

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi