All’Anfiteatro di Carsulae “Le straniere”

le straniere

Teatro Romano Carsulae e Parco Archeologico 28 Luglio 2016, ore 19,30

Le straniere interrogano le mura crollate, tendono l’orecchio al mormorìo che fa da eco alla Storia, introducono lo spettatore all’ascolto di canti e silenzi in una scena teatrale immersa nella natura e nel Paesaggio Sonoro. Le straniere interrogano ricordi e vissuti in cui passato e attualità convergono. Temi che appartengono alla sfera del quotidiano così come alle tragedie di tutti i tempi ed emergono in figure di donna. Deportazioni e traversate per mare. Ricordi d’infanzia e di tempi felici. Le straniere tendono l’orecchio alla foglia e alla goccia d’acqua, al vento e alla pietra accompagnando il pubblico in un teatro sensoriale. Le straniere con le loro voci sviluppano una texture sonora che richiama il Mediterraneo antico (Coro Popolare) al quale si alternano i brani sperimentali (KORA) entrambi dialogano con la voce della Korifea-Attrice.

Nel testo vengono ricucitele tracce di una sensibilità e memoria femminile che parla con le parole di Christa Wolf, Wislawa Szymborska e Anna Maria Civico. La scenografia moltiplica la presenza delle colonne crollate, sparse per il Parco Archeologico, con moduli che evocano l’estetica corinzia e allo stesso tempo la meccanica moderna.

Lo spettacolo si svolge nella luce del tramonto e del crepuscolo, la luce artificiale accompagnerà il passaggio nella notte. Il sonoro in acustico. Allo spettatore si chiede di chiudere il telefono e/o altri apparecchi elettronici, per inoltrarsi insieme alle guide in un percorso in cui tutti i sensi vengono sollecitati. Dalla passeggiata, all’Anfiteatro, al Teatro Romano di Carsulae il filo comune che avvolge questo spazio teatrale è, per noi, il suono ambientale e il suono delle voci, la luce naturale e la reazione epidermica.

Musiche originali: Elena D’Ascenzo, Anna Maria Civico
Scenografia: Martin Figura
Korifea-Attrice: Anna Maria Civico
KORA: Elena D’Ascenzo, Agnese Cascioli, Anna Maria Civico
Coro Popolare: Teresa Saraconi, Juana Angelone, Gabriella Meatta
Sartoria KORA: Agnese Cascioli, Maria Rosaria Iuzzarelli
STAS Terni
Indicazioni per il pubblico. E’ gradita la prenotazione. Si richiede puntualità. Portare scarpe comode. Spegnere completamente telefono e apparecchi elettronici. No foto. No registrazioni. Il pubblico viene condotto in itinerario guidato. Percorso alternativo per persone disabili.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi