Lugnano. “Adotta un olivo”, partite le adozioni degli esemplari della collezione

adotta un ulivo

Dopo il lancio dell’ iniziativa promossa dal comune di Lugnano “Adotta un olivo”, avvenuta nelle Settimane della Cultura 2016, per la promozione della Collezione Mondiale di Varietà di Ulivi e del Premio Letterario Città di Lugnano, sono arrivate le prime adozioni ufficiali.

I primi a scrivere i propri nomi sugli ulivi lugnanesi sono due famiglie di americani dell’Ohio residenti a Cleveland,  che possiedono una piccola villetta nelle campagne di Lugnano: Anthony e Pat Lauria e il figlio Christopher Lauria.

Nei giorni scorsi, nella sala Consiliare comunale, si è tenuta la consegna ufficiale degli attestati di Adozione alla quale hanno partecipato il sindaco Gianluca Filiberti, il vice sindaco Gianfranco Santacroce, il capogruppo Alessandro Dimiziani e gli altri amministratori.

Il “lugnanese di Cleveland”  e suo figlio hanno sottoscritto un’adozione quinquennale con la somma di 500 euro (250 euro cadauno), adottando due olivi della Collezione Mondiale:

Il sig. Anthony Lauria ha adottato l’olivo della varietà “Grossa di Cassano” proveniente dalla Calabria, tipico dell’area cosentina, territorio di origine della propria famiglia poi emigrata nel nuovo mondo.

Un albero possente che resiste bene al caldo e alla siccità che dà olio con contenuto di acido oleico medio e di polifenoli medio-alto, profilo sensoriale ricco di profumi e mediamente amaro e piccante.

Suo figlio Christopher ha invece adottato l’unico esemplare U.S.A. della Collezione di Lugnano, della varietà MISSION, una pianta coltivata nella Califonia e portata in America dai padri francescani alla fine del XVIII secolo.

L’amministrazione è chiaramente soddisfatta per questo primo passo dell’ iniziativa studiata per dare lustro ad una eccellenza territoriale che può al tempo stesso rappresentare un attrattore a livello internazionale per tutto il nostro territorio.

Adotta un Ulivo nasce in occasione dell’uscita del bando della seconda edizione del Premio Letterario Città di Lugnano 2016 ed è stata presentata la scorsa estate durante le Settimane della Cultura.

Un progetto con il quale il Comune di Lugnano si propone di fondere due importanti attrattori ed eccellenze del nostro comune:

– la Collezione mondiale di varietà di ulivi (oltre novecento esemplari di 300 diverse varietà provenienti da tutto il mondo impiantati nel 2014 a cura del CNR Umbria e del 3A Parco Agroalimentare Tecnologico dell’Umbria, nel territorio di Lugnano, in località Felceti)

– il Premio letterario Città di Lugnano, nato nel gennaio 2015 con lo scopo di diffondere la lettura e, più in generale, la cultura che sola ci permette di essere profondamente liberi e di dare senso alle nostre idee.

La campagna mira a collegare i nostri ulivi, doppiamente simbolici in quanto rappresentativi di tutti i paesi del mondo, al Premio letterario, momento culturale importante per il borgo di Lugnano e anch’esso simbolo vitale, come lo sono sempre i momenti di creatività e di libera espressività.

Il progetto si articola in due direzioni:

  • Le adozioni per il Premio Letterario con “Adotta un ulivo e scrivi un testo di vita e libertàil cui ricavato andrà a finanziare l’evento culturale, partecipando al tempo stesso ad un concorso letterario che si snoderà durante l’anno e si concluderà nelle Settimane della Cultura 2017. L’adozione costa 10 euro.
  • Le adozioni per la Collezione con “Adotta un ulivo e dagli il tuo nomecon le quali si può sostenere e proteggere quello che rappresenta uno dei simboli più importanti delle nostre campagne e della nostra cultura ed è forse il più grande patrimonio genetico, agricolo e naturalistico di cui ancora disponiamo.

Adottando un ulivo si potrà dedicare e scrivere il proprio nome (o il nome di una persona cara) a una delle varietà di ulivo coltivate nel Campo Collezione. L’adozione costa 50 euro.

Informazioni e moduli di adozione disponibili sul sito del comune di Lugnano in Teverina.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi