Marco Marzocca: arriva a Torgiano il simpaticissimo “Ariel”

marco marzocca ariel

Il Festival dei Borghi più belli dell’Umbria il 16 agosto si ferma a Torgiano con Marco Marzocca, l’attore comico portato alla ribalta dalla serie tv “Distretto di Polizia” e poi consacrato da Zelig nelle vesti di “Ariel”, il domestico più celebre d’Italia. L’appuntamento è sul palco di Piazza Baglioni di Torgiano (ore 21.30) per uno spettacolo esilarante che garantisce risate e divertimento a tutta la famiglia. Scritto da Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli, “Tutto Ariel” è un’antologia di tutti i più divertenti sketch che hanno reso famoso il simpatico e pasticcione “Ariel”, sempre alle prese con il suo “Signò” (il bravissimo Stefano Sarcinelli). Un personaggio comico amatissimo da tutte le generazioni, che è diventato nel tempo una vera propria maschera. “Ciao Signò“, “Ci Vediamo Giovidì Signò“, “S’è Svampato!” da veri e propri tormentoni sono entrati oggi nel lessico comune. Ariel, popolarissimo Arlecchino moderno che riesce sempre con la sua simpatia a conquistare e divertire tutte le generazioni.

Alla scoperta del borgo di Torgiano. In attesa dello spettacolo, i visitatori potranno visitare il borgo di Torgiano e in particolare le tradizionali Mostre dei Vinarelli presso Corso Vittorio Emanuele, promosse e organizzate dalla Pro Loco di Torgiano nell’ambito dell'”Agosto Torgianese”. Inoltre, per l’intera giornata sarà possibile visitare il Museo Arte Ceramica Contemporanea (MACC) e la mostra di Joaquín Roca Rey nelle sale espositive di Palazzo Graziani Baglioni.

Marco Marzocca. Marco Marzocca dal 2006 è nel cast di “Zelig”, dove interpreta Ariel, un curioso collaboratore domestico  di Claudio Bisio (personaggio che aveva già interpretato ne Il caso Scafroglia), cui affianca, dall’edizione 2008, il personaggio del Notaio. Sulla televisione satellitare ha commentato, nei panni di Ariel, la seconda stagione di “Takeshi’s Castle” insieme a Stefano Sarcinelli, ed è stato attore nel programma “Gamebuster” in onda su  GXT.  In  radio  partecipa  saltuariamente  alla trasmissione “610”, condotta e realizzata da Lillo & Greg su Rai Radio 2. Dal 2011 è al fianco di Corrado Guzzanti nel programma comico di Sky “Uno Aniene”. Nel 2015 Scrive per Rai Radio 2 “Italiani In Continenti” con Stefano Sarcinelli, Ciccio Vercillo e Simona Banchi. Nel 2017 è autore nel programma “Cavalli di battaglia”, varietà televisivo su Rai Uno nel quale partecipa con il suo cavallo di battaglia “Ariel”. Coprotagonista nella serie “Una Pallottola nel Cuore” al fianco di Gigi Proietti.

Il calendario degli eventi 2022. Dopo le tappe a Panicale, AlleronaCorciano, Arrone, Lugnano in Teverina e Torgiano, il festival dei borghi più belli dell’Umbria 2022 proseguirà mercoledì 24 agosto a Spello (Piazza Carlo Carretto, ore 21.30) con  Historia Tango Nuevo ai confini del jazz, spettacolo tra poesia, musica e ballo con la partecipazione di Samuel Peron e Veera Kinnunen; e infine sabato10 settembre ad Acquasparta (Palazzo Federico Cesi, ore 21.00) con la musica antica dell’ Ensemble Micrologus.

Il progetto. Il Festival dei Borghi più belli dell’Umbria è stato pensato come un contenitore di eventi  per la ripartenza e  il rilancio del turismo anche nei piccoli borghi dell’Umbria, dopo il lungo periodo di stop pandemico. Proporre spettacoli in contesti suggestivi come sono i borghi ha la duplice funzione di promuovere i territori e le eccellenze artistiche umbre e di creare occasioni di lavoro  nel settore della musica e in generale degli spettacoli dal vivo. Il festival è organizzato da TGC Eventi con il finanziamento di un bando regionale per il sostegno di progetti nel settore dello spettacolo dal vivo promosso da Sviluppumbria, ed è patrocinato dall’Associazione I Borghi più belli dell’Umbria che, sposando il progetto, ha estratto i primi 8 borghi dei 29 associati: 4 nella provincia di Perugia e 4 in quella di Terni.   “Con questo spirito – spiega Daniele Bocchini, ideatore della rassegna culturale itinerante – il borgo, con i suoi palazzi, gli anfiteatri, le chiese e le sue caratteristiche piazze, si trasforma in un palcoscenico capace di ospitare e valorizzare artisti umbri dal consolidato consenso in Italia e all’estero e personaggi dello spettacolo e della televisione. Inoltre, in collaborazione con gli uffici cultura e turismo dei Comuni coinvolti, quando possibile, prima dello spettacolo, vengono organizzati  dei tour alla scoperta delle ricchezze artistiche e paesaggistiche del borgo”.

Post correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi